Basket, Home, Sport — 29 ottobre 2013 alle 09:32

IMPERIA BASKET – Tre sconfitte per la società del Presidente Raineri. Il coach Risso: “Non stiamo esprimendo la nostra miglior pallacanestro”

Weekend da dimenticare per la società ponentina del Presidente Raineri con tre sconfitte sia per la prima squadra che per l’under 17 e l’under 13.  Per quanto riguarda la prima squadra la partita è finita 71 a 54 per il Psg Auxilium. “Purtroppo non siamo stati all’altezza della situazione – commenta Coach Risso – siamo entrati in campo senza cattiveria […]

di Selena Marvaldi

basketWeekend da dimenticare per la società ponentina del Presidente Raineri con tre sconfitte sia per la prima squadra che per l’under 17 e l’under 13.  Per quanto riguarda la prima squadra la partita è finita 71 a 54 per il Psg Auxilium. “Purtroppo non siamo stati all’altezza della situazione – commenta Coach Rissosiamo entrati in campo senza cattiveria agonistica e il match ha preso subito una piega sbagliata. Alla fine del primo quarto eravamo già sotto di 13 punti; nel secondo e terzo periodo abbiamo provato a reagire ma senza risultati per mancanza di determinazione e di precisione al tiro, mentre nell’ultima frazione di gioco, siamo riusciti parzialmente a ricucire lo svantaggio sino al -8 ma la stanchezza e la precisione al tiro dei genovesi non ci hanno permesso di rientrare appieno in partita che si è conclusa con una sconfitta.

“Purtroppo non stiamo esprimendo la nostra miglior pallacanestro - prosegue il coach –   giochiamo contratti e anche le cose più semplici non ci riescono. Dobbiamo venir fuori al più presto da questo blocco mentale che condiziona le nostre prestazioni. Siamo una buona squadra e i risultati delle prime due giornate non rispecchiano assolutamente il nostro valore. I ragazzi sono molto dispiaciuti e consapevoli di queste due brutte prove: questo è il punto di partenza da cui ripartire, allenandoci forte e cercando di giocare con maggiore serenità. Domenica 03 novembre ore 18:00 faremo l’esordio stagionale davanti al nostro, speriamo come sempre caloroso, pubblico contro l’Ardita Juventus di Genova”.

La formazione Under 17 invece è stata impegnata sul non facile campo del Cogoleto che ha ottenuto un buon successo casalingo. “Una partita strana giocata con poca convinzione e poca fortuna in attacco – dichaira Coach MaffucciSiamo partiti sotto tono e abbiamo subito un break iniziale nel primo quarto di 26 a 15. I ragazzi con un ottima prova difensiva ribaltavano nei due tempi successivi il risultato dell’incontro recuperando e addirittura superando gli avversari sul 47 a 48 a sette minuti dalla fine. Un black-out totale nei minuti finali permetteva agli avversari più lucidi e più preparati atleticamente di recuperare una serie di palloni a metà campo e prendere secondi tiri sotto canestro che facevano chiudere l’incontro a favore dei padroni di casa. Questo risultato può essere digerito solo con il lavoro settimanale in vista del prossimo importante appuntamento casalingo, sabato 02 novembre ore 18:00 contro il Basket Pegli (Ge).

Sconfitta anche per l’Under 13 élite che ha finito la partita con un punteggio di 61 a 31 per la squadra di Vado. “La prima della stagione si svolta infatti contro il non facile Vado, che con grandi numeri minibasket riesce da sempre a mettere in campo buone squadre. L’esordio ci ha messo davanti alla realtà di questo campionato, – racconta Coach Pionettidove prove interpretate senza la giusta concentrazione e reattività mentale si pagano a caro prezzo. Tecnicamente non è questo il divario tra le due squadre, ma per dimostrarlo dobbiamo sin da subito alzare l’approccio mentale al campionato che ci metterà davanti di settimana in settimana duri banchi di prova da superare. Nessun dramma solo tanto lavoro e disponibilità in allenamento ci faranno fare questo salto di qualità indispensabile per poter figurare con soddisfazione ai massimi livelli di categoria. Domenica ore 15:00 contro il Cap Genova (Ge) giocheremo la seconda di campionato”.