Imperia — 7 novembre 2013 alle 12:47

ASFALTI FATTI A METÀ IN VIA ARGINE DESTRO – La protesta dei commercianti e dei residenti

Asfalti a metà. Il nuovo piano degli asfalti portato avanti dall’amministrazione comunale in particolare dall’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Zagarella ha fatto insorgere gli abitanti e i commercianti di via Argine Destro. Non si tratta, per una volta, della protesta del solito Bonifazio ma di una vera e propria protesta popolare per come la ditta inguana che si è aggiudicata […]

di Gabriele Piccardo

Via argine destro asfalto
Asfalti a metà. Il nuovo piano degli asfalti portato avanti dall’amministrazione comunale in particolare dall’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Zagarella ha fatto insorgere gli abitanti e i commercianti di via Argine Destro. Non si tratta, per una volta, della protesta del solito Bonifazio ma di una vera e propria protesta popolare per come la ditta inguana che si è aggiudicata l’appalto sta portando avanti i lavori di riasfaltatura. Gli abitanti, infatti, lamentano che solo alcuni pezzi dell’argine sono stati interessati dai lavori, probabilmente quelli più ammalorati, ma in particolare il fatto che l’asfalto nuovo sarà steso soltanto nei tratti delle corsie di marcia non interessando l’intera carreggiata.

Il tratto dove è previsto il passaggio pedonale e i parcheggi a lato strada sembra che non siano interessati dai lavori di riasfaltatura come si evince dalle immagini scattate questa mattina anche se anche in quei tratti l’asfalto è fortemente compromesso. “È uno scandalo – tuonano i residenti – siamo costantemente abbandonati a noi stessi e per una volta che ci fanno dei lavori li fanno a metà lasciando delle buche a bordo strada. Chiediamo all’amministrazione di rivedere la sua decisione e di riasfaltare tutta la carreggiata”.