IMPERIA. FOX URBAN DOWNHILL. CASANO (FDI) A JARI ALASSIO (ODE20):”PORTI PIÙ RISPETTO PER IL RIONE CHE HA OSPITATO LA SUA MANIFESTAZIONE”

Attualità Home
CASANO ALASSIO
Da sinistra: Alessandro Casano e Jari Alassio

“Evidentemente – scrive il consigliere di Fratelli d’Italia Alessandro Casano – il Sig. Jari Alassio fraintende o fa finta di non capire. Qui non c’è nessuna guerra contro le manifestazioni e nessuno vuole la morte della Città. Troppo comodo metterla così.

Piuttosto bisognerebbe spiegare a tanti malcapitati come mai per attraversare Imperia in questi due giorni ci è voluto più di un’ora. Quando si organizzano delle manifestazioni bisogna essere in grado di farlo bene e rispondendo a tutte le necessità, compresa quella dell’igiene pubblica e del decoro.

Venga a farsi un bel giretto al Parasio il Sig. Jari Alassio a prendersi una boccata di afrori di vespasiano che hanno lasciato i suoi ciclisti. Se come organizzatore si fosse trovato sul posto magari avrebbe avuto anche la fortuna di conoscere me o qualche altro cittadino leggermente indignato.

Caro Jari Alassio, anche se il WC chimico costa 700 euro lei lo deve mettere lo stesso, se vuole organizzare manifestazioni e non far conto sulla complicità di chi dovrebbe controllare. E non ci prenda in giro con la storia dei gabinetti messi a disposizione dal Circolo Parasio. Quello è il solito paravento da mettere sulla carta, una buffonata.

I fatti dimostrano che i bagni dovevano essere nel posto giusto, cioè alla partenza della gara dove i ciclisti avevano necessità di fare i loro bisogni prima di affrontare la discesa e non in un punto irraggiungibile perché nel bel mezzo del percorso, cioè Piazza Pagliari.

Ripeto: non prendiamoci in giro e la prossima volta cerchi di portare più rispetto per il rione che ospita la vostra gradita manifestazione”.