IMPERIA. CASA DEL PESCATORE SUL MOLO DI ONEGLIA, IL COMUNE VARA UN PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE TRA CUCINA, ARTE E TRADIZIONE/ECCO COSA DIVENTERÀ

Home Imperia

iyukjnhyb

Imperia. È uno dei luoghi più discussi della città e sono molti gli imperiesi che si stanno chiedendo la funzionalità della struttura in vetro la “Casa del Pescatore” della Lega Pesca sul molo di Oneglia.

Il Comune però sta lavorando da tempo ad un progetto per quest’area che, più o meno intorno ai primi giorni di giugno, dovrebbe essere pronto per l’inaugurazione.  “È un progetto di allestimento interno per la realizzazione di un punto informazioni sul territoriospiega l’architetto Natalia ArdoinoCi si dedicherà sia all’approfondimento delle risorse legate al mare con un percorso di istruzione indirizzato per i bambini e i turisti, sia per le risorse dell’entroterra. Ci saranno due schermi video, un touch screen e un sistema audio-video per proiettare altre tipologie di filmato e per usare la struttura anche per conferenze.  Vogliamo rendere lo spazio consono per manifestazioni e convegni legati alla pesca, oltre alla normale attività delle riunioni per i pescatori. Sarà attrezzato anche di un carrello particolare per dei cooking show sempre legati alla pesca. I lavori sono iniziati, l’allestimeno è già cominciato finirà per il 20 di maggio”.

L’assessore Enrica Fresia contattata da Imperiapost ha aggiunto: “La Camera di Commercio si sta attivando per fare dei murales sulla parete esterna dei locali che appartengono alla Lega Pesca. La parete è vandalizzata e abbandonata così per abbellire la zona insieme ai ragazzi dell’artistico abbiamo deciso di fare un murales per ricordare pescatori, quindi a tema marittimo”

“Per quanto riguarda il murales – aggiunge l’architetto Ardoino–  visto che c’è il trentennale dell’Istituto D’Arte abbiamo approfittato della loro disponisibilità e del professore di disegno dal vero affidandogli una parete che ora è vandalizzata. Sarà ripulita e ricoperta con dei disegni legati al mondo del mare e dei pescatori“.