IMPERIA. CASO SKATE PARK. ARRIVA L`OK DEL COMUNE SUL CAMPO IN REGIONE BAITÈ PROPOSTO DALL`ASSOCIAZIONE “SKATE FOR FUN” / VIDEO

Home Imperia

Stamane in Comune alla presenza dell’assessore Simone Vassallo e dei consiglieri Fulvio Balestra e Roberto Saluzzo (Imperia Cambia) è stata ufficializzata la decisione di concedere lo spazio all’associazione sportiva.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage skate

Imperia – Lo skate Park si trasferisce in regione Baité. È arrivato poco fa l’esito positivo delle verifiche del Comune di Imperia sul sito individuato dall’associazione “Skate For Fun” sfrattata nelle scorse settimane da via Argine Sinistro per far spazio a un punto di consegna di rifiuti ingombranti gestito dalla Teknoservice.

Si tratta di un ex campo di calcio, in asfalto, in disuso ormai da diversi anni. Gli uffici comunali, sotto la supervisione del consigliere comunale di Imperia Cambia Fulvio Balestra hanno verificato che l’area fosse disponibile e idonea a quel tipo di attività. Stamane in Comune alla presenza dell’assessore Simone Vassallo e dei consiglieri Fulvio Balestra e Roberto Saluzzo (quest’ultimo ha realizzato il progetto, ndr) è stata ufficializzata la decisione di concedere lo spazio all’associazione sportiva.

“L’associazione ci ha proposto questo posto, – ha detto il consigliere comunale di Imperia Cambia Fulvio Balestra – siamo andati a vedere, il campo era da anni abbandonato, si vedevano le erbacce ed era mal tenuto. Siamo contenti di essere riusciti a sbrogliare velocemente tutte le pratiche burocratiche per poter consegnare a loro quest’area. Per circa 3/4 non verrà data in uso a loro, una parte verrà tenuta dal comune per dare possibilità agli altri sport di essere effettuati. Sono contento che siamo arrivati a questa soluzione, nonostante che qualcuno abbia tentato di remare contro in tutti i modi possibili e immaginabili, anche con articoli pubblicati in ritardo. Ci siamo riusciti con la volontà loro e con il nostro impegno”.

“Il 14 settembre ci sarà l’assegnazione, ci saranno ancora molti lavori da fare – commentano gli esponenti dell’associazione Skate For Fun – quindi non penso che per quest’autunno l’area skate sarà attiva e fruibile dai ragazzi. La soluzione trovata è buona, la location è ottima perché c’è una buona area , ci hanno garantito dello spazio, saranno molti i lavori da fare, dobbiamo ancora definire delle particolarità tecniche ma siamo fiduciosi. Anche il posizionamento delle strutture per ottimizzare lo skatepark nel migliore dei modi e comunque lo skatepark a Imperia c’è, siamo riusciti a tenercelo e la gente potrà andare in skate. Speriamo che il quartiere ci accolga bene, noi faremo delle iniziative per coinvolgerlo il più possibile, ma siamo sicuri che riusciremo a convivere in maniera ottima anzi, ad essere noi una ricchezza per la zona di Baité. Abbiamo contattato Don Giampiero parroco di Cristorè, per sapere se l’area era in uso o in gestione alla parrocchia e, per telefono, mi è sembrato molto contento di sapere che quest’area andava riutilizzata per qualcosa e non lasciata all’abbandono così com’è adesso”.

“Quest’amministrazione – commenta l’assessore Vassallo – oggi ha dato un ottima risposta ai ragazzi. Oggi si è riuscito a trovare un punto di accordo con i ragazzi , hanno individuato la zona loro, dopodichè l’amministrazione si è informata per vedere chiaramente che fosse una zona fattibile da poter concedere a loro e stiamo guardando chiaramente un pochettino gli spazi di questo campo di Baitè, per tanto anche andando in contro alle esigenze degli abitanti , del rione che c’è, cercare di capire di lasciare una zona destinata al pubblico e magari riqualificare la zona , visto che era in uno stato di quasi abbandono. I ragazzi sicuramente si impegneranno sicuramente a tenere la parte pulita, la parte buona e la zona anche che la delimita in ottimo stato. avranno chiaramente, nella concessione che gli verrà data, delle prescrizioni, degli orari tutto questo deve essere fatto come sport e non come attività di svago notturna.

Le massime garanzie di serietà da parte loro ci sono state e io credo che tutto sommato sia un buon lavoro e un buon risultato. Tutti contenti non si possono fare, magari qualche d’uno che non gli gradisce magari sicuramente ci sarà. Io credo che loro sono dei bravi ragazzi , e mi auguro che questa disciplina possa finalmente crescere e avere una destinazione un po’ fissa. Il Comune e la Teknoservice si sono resi favorevoli per cercare di dargli una zona che sia accettabile. Perchè alla fine sono stati spostati non nel miglior modo. Io gli ho promesso che ce la metterò tutta per dargli un suolo accettabile per poter fare la loro disciplina e la Teknoservice so che si era dimostrata anche loro favorevole a mettere a disposizione dei fondi. L’impegno massimo , cerchiamo di portare a casa il risultato e anche nel minor tempo possibile”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!