DIANO MARINA. ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE DALLA DONNA DELLE PULIZIE. A PROCESSO UN AGENTE IMMOBILIARE/ IL CASO

Cronaca Home

L’uomo, difeso dall’avvocato Andrea Fanelli di Torino, ha sempre respinto ogni addebito mentre il sostituto procuratore Lorenzo Fornace è convinto della sua colpevolezza.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

12124379_10206393594932642_1187942347_o

E iniziato questa mattina in Tribunale a Imperia il processo nei confronti di un agente immobiliare dianese C.R. di 78 anni accusato di violenza sessuale. Vittima una donna dell`est Europa di circa 40 anni. I fatti risalgono al 2012 quando l`uomo ha avuto la necessità di “assumere”, la donna veniva pagata in nero, una collaboratrice domestica perché occupato ad accudire la moglie ricoverata in ospedale.

Dopo un accordo preliminare che consisteva nello svolgere i lavori domestici una volta alla settimana i due, al momento del pagamento, avrebbero avuto una controversia e così l`uomo avrebbe deciso di terminare il rapporto lavorativo. Un rapporto conclusosi per questioni di soldi? Non per la donna, che ha sporto regolare denuncia contro il 78enne (all`epoca dei fatti 75enne), accusandolo di quelli che un tempo venivano definiti atti di “libidine violenta”.

Secondo l’accusa l’uomo avrebbe compiuto inequivocabili atti di autoerotismo di fronte alla donna. L’agente immobiliare, difeso dall’avvocato Andrea Fanelli di Torino, ha sempre respinto ogni addebito.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!