ANCHE IMPERIA AVRA’ IL SUO MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA. SABATO 6 FEBBRAIO L’INAUGURAZIONE A VILLA FARAVELLI. IN MOSTRA OPERE DI…/LA PRESENTAZIONE

Cultura e manifestazioni Home

Il Museo è stato d’Arte Contemporanea di Imperia, allestito con le opere d’arte della
collezione Invernizzi donate al Comune di Imperia dalla vedova dell’architetto Lino Invernizzi

12650311_660988534040498_190852312_n

E’ stato presentato questa mattina a Imperia il MACI, Museo d’Arte Contemporanea di Imperia, allestito con le opere d’arte della collezione Invernizzi donate al Comune di Imperia dalla vedova dell’architetto Lino Invernizzi. L’inaugurazione del Museo, che ha sede presso Villa Faravelli, si terrà sabato 6 febbraio alle ore 16, alla presenza della curatrice Daniela Lauria, che guiderà i visitatori alla scoperta delle opere, e del professor Fulvio Cervini, che terrà una lezione sui maestri che compongono la collezione Invernizzi.

Domenica 7 febbraio il Museo sarà eccezionalmente aperto al pubblico gratis dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Successivamente, invece, l’ingresso al MACI sarà a pagamento, il giovedì dalle 16 alle 19, il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

I PREZZI

– Bambini fino a 6 anni gratis
– Dai 6  ai 65 anni 8 euro
– Over 65 e comitive da 15 persone 5 euro
– Biglietto cumulativo MACI +Pinacoteca Civica 10 euro (la visita della sola Pinacoteca ha un prezzo pari a 5 euro)

CARLO CAPACCI

“Presentiamo oggi il Museo d’Arte Contemporanea di Imperia che aprirà i battenti sabato prossimo. E’ il frutto di un lungo lavoro per il quale ringrazio l’assessore Nicola Podestà, che lo ha seguito in prima persona, il personale che ha collaborato con lui e tutti gli uffici. E’ stato allestito un Museo che contiene la collezione di opere d’arte Invernizzi, donata al Comune dalla vedova di Pino Invernizzi. C’era una scadenza temporale oltre il quale il lascito sarebbe decaduto. Noi siamo riusciti a rispettare la scadenza e a fare in modo che questa collezione che ha un grande valore sia rimasta di proprietà della Comune di Imperia così come da volontà. L’inaugurazione sarà sabato pomeriggio, ci saranno varie aperture. Sarà aperto regolarmente il giovedì dalle 16 alle 19, il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, la domenica dalle 9.30 alle 12.30. Il museo sarà aperto eccezionalmente gratis domenica per dare ai cittadini imperiesi la possibilità di visitarlo. Penso sia stata fatta una grande operazione da parte del settore cultura della città di Imperia. Credo che questo museo possa essere ulteriormente valorizzato in futuro anche tramite il coinvolgimento delle associazioni culturali. Spero diventi un fiore all’occhiello per la nostra città”.

NICOLA PODESTA’

“E‘ un traguardo importante per Imperia. Per la prima volta Imperia si dota di un’esposizione di arte contemporanea di grande livello. Da questo Museo, che si basa sulla collezione di arte donata dalla vedova dell’architetto Invernizzi, si può impostare una politica culturale di sensibilizzazione all’arte moderna e contemporanea. L’esposizione occuperà il primo piano di Villa Faravelli, mentre il piano terra sarà libero per iniziative culturali di diverso genere, mostre, convegni, dibattiti. Noi vorremmo che il Museo diventasse un catalizzatore della vita culturale della città di Imperia”.

DANIELA LAURIA (CURATRICE DEL MUSEO)

“Sono la curatrice insieme ai funzionari della Sovrintendenza di Genova, in particolare il dott. Boggero e il dott. Sista che mi hanno affiancato in questa importantissima iniziativa. Sabato avremo la presentazione di questa collezione. Di comune accordo con l’assessore alla cultura abbiamo deciso di affidare la presentazione non solo ai curatori, ma anche al professor Fulvio Cervini che terrà una lezione su questi grandi maestri che fanno parte della collezione Invernizzi. Io guiderò il pubblico spiegando le opere. Confidiamo che la città possa comprendere il valore culturale e scientifico di questi quadri e possa essere la collezione Invernizzi un volano per studiosi e curosi. Fontana e Manzoni sono i due artisti più importanti della collezione”.

ECCO LE OPERE DELLA COLLEZIONE PRESENTARE DA DANIELA LAURIA

Segui Imperiapost anche su: