25 Giugno 2024 01:01

Cerca
Close this search box.

25 Giugno 2024 01:01

STOP PRODUZIONE DI PASTA AGNESI A IMPERIA. GROSSO (IBC):”SE CAPACCI FOSSE UN VERO SINDACO SALIREBBE SUL PALCO DELL’ARISTON PER…” / IL COMMENTO

In breve: Ieri sera Toti è salito sul palco dell'Ariston e l'unica cosa che ha saputo dire è auspicarsi il ritorno dei due Marò, fregandosene altamente se a 20 chilometri da Sanremo 120 persone forse non torneranno mai più.............

CAPACCI TOTI AGNESI GROSSO

“E intanto che sul palco dell’Ariston si canta e si balla facendo passare in TV l’immagine di una provincia bella e vitale, dietro le quinte si chiude lo stabilimento Agnesi e si mettono sulla strada 120 famiglie, nel silenzio più totale di Amministratori e politici, salvo i soliti comunisti brutti e cattivi, sempre a caccia di eventi destabilizzanti.
Ieri sera Toti è salito sul palco dell’Ariston e l’unica cosa che ha saputo dire è auspicarsi il ritorno dei due Marò, fregandosene altamente se a 20 chilometri da Sanremo 120 persone forse non torneranno mai più………….
Se Imperia fosse una città dignitosa, rispettosa delle proprie origini e coraggiosa, stasera almeno 5000 persone andrebbero a Sanremo per far sentire la propria voce fuori e dentro l’Ariston, per far conoscere i problemi veri di una realtà cittadina sempre più impoverita economicamente e socialmente.
Se il Sindaco Capacci fosse realmente il Sindaco di IMperia stasera pretenderebbe di salire su quel palco, invitato o meno dal suo collega di Sanremo, per richiamare l’attenzione dovuta verso gli operai dell’Agnesi, che in prima fila dovrebbero essere con lui su quel palco.
Troppi anni fa Celentano cantava su quel palcoscenico “chi non lavora non fa l’amore” rappresentando in versi e in musica uno tra i più alti concetti della felicità! “

Condividi questo articolo: