23 Luglio 2024 09:55

Cerca
Close this search box.

23 Luglio 2024 09:55

IMPERIA. UN’INSEGNANTE RIMASTA NEL CUORE DI STUDENTI E COLLEGHI. INTITOLATA A CLAUDIA BARBIERI LA SCALINATA CHE PORTA A SCIENTIFICO E RUFFINI / LE IMMAGINI

In breve: L'iniziativa è stata promossa da due professoresse: Marisa Davì e Silvia Caffa, oltre che dal Preside Gianni Poggio. Quest'ultimo, insieme al Provveditore Franca Rambaldi, il Vescovo Mons.Borghetti e alla figlia Michela Berta, hanno ricordato la figura della professoressa Barbieri.
scalinata claudia barbieri
Imperia – Ha lasciato il segno la prof.ssa Claudia Barbieri del liceo scientifico Vieusseux, scomparsa all’età di 53 anni lo scorso mese di gennaio. Questa mattina alle 10,30, familiari, amici, colleghi e studenti hanno preso parte alla cerimonia di intitolazione a Claudia Barbieri della scalinata che porta agli istituti G. Ruffini e G.P. Vieusseux
L’iniziativa è stata promossa da due professoresse: Marisa Davì e Silvia Caffa, oltre che dal Preside Gianni Poggio. Quest’ultimo, insieme al Provveditore Franca Rambaldi, il Vescovo Mons.Borghetti e alla figlia Michela Berta, hanno ricordato la figura della professoressa Barbieri. 
“Da ognuno di noi, – ha commentato la figlia Michela – a suo modo, è emerso il valore simbolico di questa iniziativa: mia mamma infatti percorreva quotidianamente questa scalinata per recarsi a scuola, prima al Ruffini poi al Vieusseux, e svolgere la propria attività di insegnante ed educatrice dei ragazzi, ai quali voleva molto bene. Oltre al suo nome, è stata incisa la celebre frase di Padre Puglisi, che a mia madre stava molto a cuore: “se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto”. Anche questa frase è molto rappresentativa, in quanto mia madre è stata da sempre attiva nel sociale, specialmente nella sezione di Libera Imperia, di cui è stata una delle fondatrici”. 

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]

Condividi questo articolo: