IMPERIA. VITTORIO SGARBI ALLA SCOPERTA DELLE BELLEZZE DEL PARASIO, POI LA PROPOSTA: “UTILIZZEREI PALAZZO PAGLIARI PER…”/FOTO E VIDEO

Home Imperia

13340922_716372358502115_55017521_o

Dopo la sfuriata nel corso della fiera del libro, Vittorio Sgarbi, accompagnato dall’assessore alla Cultura del Comune di Imperia Nicola Podestà, ha visitato alcune delle bellezze architettoniche della città, in particolare il Duomo, la chiesa di Santa Caterina, le Logge di Santa Chiara, l’Archivolto di Sottotina e Palazzo Pagliari.

Al termine della visita, avvicinato da ImperiaPost, Sgarbi ha dichiarato: Mi sembra che tutto vada bene, sotto il punto di vista della tutela. La cattedrale è in condizioni perfette, le opere d’arte sono tutte recuperate e restaurate, Palazzo Pagliari ha avuto un restauro semplice e pulito. Palazzo Pagliari potrebbe essere utilizzato, ad esempio, per la Fiera del Libro. Uno spazio non troppo grande, ma con stanze comunicanti che potrebbero essere collegate a uno spazio centrale, piuttosto che un tendone in mezzo alla strada. Preso atto di questo luogo, si possono ipotizzare nuovi scenari”.

“In questo spazio, ristrutturato diversi anni fa e mai utilizzato – ha aggiunto l’assessore Nicola Podestà – la nostra idea è quella di allestire un museo della storia cittadina. Noi abbiamo un sacco di reperti che giacciono nelle segrete stanze e dimenticati. Palazzo Pagliari è stato ultimamente rivitalizzato grazie alle iniziative degli studenti del Liceo Scientifico Vieusseux e del Liceo Classico De Amicis. Nell’ambito del progetto nazionale ‘Adotta un monumento’, hanno realizzato un video e una brochure. Ci saranno anche visite guidate e al termine delle conferenze. C’è in atto un progetto di valorizzazione”.