IMPERIA. TRAGEDIA SULL’AURELIA. È FUORI PERICOLO DI VITA LA 17ENNE CHE ERA IN MOTO CON IL 19ENNE MANUEL CRUSCO / I DETTAGLI

Cronaca Home

13499516_10208226894123976_954199291_o

Imperia. È fortunatamente fuori pericolo la ragazza di 17 anni che nella mattinata di ieri, 22 giugno, viaggiava a bordo della moto di Manuel Crusco, il 19enne di Taggia, morto a seguito dello spaventoso incidente verificatosi all’altezza del bivio per Poggi sull’Aurelia. La giovane era stata ricovera in condizioni critiche all’ospedale di Imperia a seguito dello schianto contro il camion della Teknoservice, guidato da un 47enne F.Z. di Imperia. 

La ragazza è stata sbalzata per una decina di metri rovinando a terra procurandosi una profonda ferita alla gamba e numerose fratture agli arti e al bacino. Soccorsa della Croce Bianca è stata trasportata in codice rosso di massima gravità al pronto soccorso del nosocomio imperiese. Le sue condizione sono da subito sembrate molto gravi e solo questa mattina i medici hanno sciolto le riserve sulla prognosi considerandola fuori pericolo di vita.

L’autista del camion è stato formalmente iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale. A quanto si apprende nel mirino degli inquirenti, a seguito dei rilievi della Polizia Municipale, sarebbe finita la presunta mancata precedenza, da parte dell‘autista ,proveniente da San Lorenzo al Mare, al momento della svolta verso Poggi. L’uomo è risultato negativo all’alcool test. 

Una manovra che non avrebbe permesso al giovane alla guida della moto, proveniente da Imperia, di frenare in tempo utile per evitare l’impatto. Nel frattempo la titolare dell’inchiesta, il PM Francesca Sussarellu, ha già disposto l’autopsia sul corpo del 19enne per accertare le cause del decesso.