DIANO MARINA. IL PREFETTO PRONTO A “COMMISSARIARE” IL COMUNE SE NON APPROVERÀ IL BILANCIO ENTRO IL 18 LUGLIO / LA DIFFIDA

Golfo Dianese Home

Da un “invito a procedere” si è passati ad una vera e propria “diffida” da parte della Prefettura di Imperia con la conseguente “minaccia” della nomina di un commissario “ad acta” per l’approvazione del bilancio consuntivo 2015.

13579836_10208286513894433_147505206_o
Diano Marina – Da un “invito a procedere” si è passati ad una vera e propria “diffida” da parte della Prefettura di Imperia con la conseguente “minaccia” della nomina di un commissario “ad acta” per l’approvazione del bilancio consuntivo 2015. È questo il contenuto della missiva notificata ai consiglieri comunali con l’ordine di approvare il bilancio entro 20 giorni.
Infatti, se la neo amministrazione Chiappori non approverà entro il 18 luglio, data in cui è stata convocato il prossimo consiglio comunale, la pratica del bilancio di consuntivo e di previsione la Prefettura invierà un commissario che porterà avanti la pratica del bilancio comunale.
Una corsa contro il tempo quella fatta dall’assessore al bilancio Luigi Basso anche perché il bilancio, come prevede la Legge, dev’essere notificato alla minoranza consiliare 20 gg prima della data della sua approvazione così da permettere alle opposizioni di avere il tempo di studiarlo. 

ECCO L’ORDINE DEL GIORNO:

  1. Lettura ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti:
    – del 29.04.2016 (atti dal n. 9 al n. 10); – del 21.06.2016 (atti dal n. 11 al n. 19);
  2. Variante Regolamento Edilizio Comunale;
  3. Esercizio finanziario 2016 – Approvazione del programma annuale per il conferimento di incarichi di studio, ricerca, consulenza e di collaborazione;
  4. Variazione del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari;
  5. Esame ed approvazione Rendiconto della Gestione dell’esercizio finanziario 2015 (consuntivo);
  6. Approvazione del Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) 2016/2018;
  7. Esame ed approvazione del Bilancio di Previsione 2016-2018

Segui Imperiapost anche su: