16 Giugno 2024 23:52

Cerca
Close this search box.

16 Giugno 2024 23:52

IMPERIA. MARE INQUINATO, SCATTA IL DIVIETO DI BALNEAZIONE TRA BORGO FOCE E LA SPIAGGIA DELLE RATEGHE/L’ORDINANZA

In breve: L'Arpal ha comunicato che l'ultimo prelievo delle acque, datato 5 settembre 2016, alla foce del torrente Caramagna, "ha dato esito sfavorevole per superamento del parametro Eschirichia Coli"

Divieto Balneazione

Il Sindaco di Imperia Carlo Capacci ha firmato nelle scorse ore un’ordinanza di divieto di balneazione per quel che concerne il tratto di mare tra l’argine destro del torrente Caramagna e il molo delle Rateghe. Il motivo? L’Arpal ha comunicato che l’ultimo prelievo delle acque, datato 5 settembre 2016, alla foce del torrente Caramagna, “ha dato esito sfavorevole per superamento del parametro Eschirichia Coli“.

Per salvaguardare l’incolumità e la saluta pubblica, è stata interdetta la balneazione in attesa che i nuovi prelievi dell’Arpal diano esito positivo. Non è la prima volta, purtroppo, che il mare, in quel tratto, fa registrare valori fuori norma.

Condividi questo articolo: