15 Giugno 2024 06:58

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 06:58

IMPERIA. SORPRESA DAL SONDAGGIO INDEX. CAPACCI IL SINDACO PIU’ AMATO DELLA LIGURIA E TRA I PIU’ APPREZZATI IN ITALIA/TUTTI I DATI

In breve: E' una vera e propria sorpresa, viste le polemiche che da mesi travolgono la città di Imperia e un'amministrazione sempre più traballante, il risultato del sondaggio sui Sindaci più apprezzati d'Italia lanciato dall'Istituto Index

capacci

E’ una vera e propria sorpresa, viste le polemiche che da mesi travolgono la città di Imperia e un’amministrazione sempre più traballante, il risultato del sondaggio sui Sindaci più apprezzati d’Italia lanciato dall’Istituto Index. Carlo Capacci, infatti, risulta essere il Sindaco più amato della Liguria e tra i più apprezzati d’Italia, con una percentuale di gradimento pari al 58,2%. Nel dettaglio, Capacci si piazza al 21° posto tra i 44 Sindaci che superano il 55% del gradimento.

Di fatto, secondo il sondaggio Index, se oggi si andasse al voto, l’attualo primo cittadino del capoluogo ligure avrebbe importanti chances di vincere le elezioni. 

Per la cronaca i tre Sindaci più amati d’Italia sono Giorgio Gori (Bergamo), Paolo Perrone (Lecce) e Dario Nardella (Firenze).

Index ha effettuato sondaggi (divulgati dall’emittente LA7anche sui presidente di Regione (Giovanni Toti, Liguria, è terzo, in crescita, con il 53,6%) e sui Ministri del Governo Renzi.

CHE COSA E’ INDEX

IndexCittà è il sondaggio semestrale che enumera i sindaci dei capoluoghi di Provincia al di sopra del 55% di gradimento sull’operato, calcolato sulla base di un giudizio espresso dai cittadini. Sui 110 comuni capoluogo monitorati sono 44 i sindaci che entrano nella “top  55%”.

LA METODOLOGIA

Il sondaggio, telefonico, è stato effettuato tra luglio e settembre del 2016 su un campione di 500 persone, scelte per caratteristiche socio-demografiche.

14591641_10211110964269330_8412938189141446947_n

ECCO LA NOTA STAMPA DI INDEX

Giorgio Gori (Bergamo), Paolo Perrone (Lecce) e Dario Nardella (Firenze) sono i tre sindaci più apprezzati in Italia, secondo lo studio Index Città, relativo al terzo trimestre 2016, realizzato da IndexResearch.

L’indagine Index Città, realizzato da IndexResearch, sull’apprezzamento dei sindaci vede posizionarsi: al primo posto Giorgio Gori (Bergamo – Centrosinistra) con il 62,6%, al secondo Paolo Perrone (Lecce – Centrodestra) con il 62,1%, ed in terza posizione Dario Nardella (Firenze – PD) con il 61,9%.

Il Trentino Alto Adige vede in classifica Alessandro Andreatta (Trento – Centrosinistra, 58,5%) al 19° posto.

La Lombardia ha il sindaco che si è classificato al primo posto Giorgio Gori al 62,6% (Bergamo – centrosinistra) a cui seguono, nella speciale classifica di IndexResearch, all’ottavo posto RobertoScanagatti (Monza – Centrosinistra, 60,1%), al decimo Mattia Palazzi (Mantova – Centrosinistra, 59,9%), al quattordicesimo Mario Lucini (Como – Centrosinistra, 59,5%) ed infine al trentatreesimo Alcide Molteni(Sondrio – Centrosinistra, 56,4%).

Il Piemonte ha tre sindaci in classifica: Silvia Marchionini (Verbania – Centrosinistra, 59,5%) al 14° posto,Chiara Appendino (Torino – M5S, 58,8%) al 16° posto, e Marco Cavicchioli (Biella – Centrosinistra, 55,8%) in 40a posizione. Presente anche la Val d’Aosta con Fulvio Centoz (Aosta – Centrosinistra, 56,3%) al 34° posto.

Il Veneto ha ben 5 sindaci in classifica: al 5° posto Luigi Brugnaro (Venezia – Centrodestra) con il 61,2%, a cui seguono, nella speciale classifica di IndexResearch, al 7° posto Massimo Bitonci (Padova – Centrodestra, 60,3%), al 31° Massimo Bergamin (Rovigo – Centrodestra, 57,0%), al 34° Jacopo Massaro(Belluno – Centrosinistra, 56,3%) e al 39° Achille Variati (Vicenza – Centrosinistra, 55,9%)

Il Friuli V.G. vede in classifica Alessandro Ciriani (Pordenone – Centrodestra, 56,3%) al 34° posto.

La Liguria vede in classifica Carlo Capacci (Imperia – Lista Civica, 58,2%) al 21° posto.

L’Emilia Romagna ha quattro sindaci in classifica: Giancarlo Muzzarelli (Modena – Centrosinistra, 58,2%) al 21° postoTiziano Tagliani (Ferrara – Centrosinistra, 55,5%) al 42° posto, Andrea Gnassi (Rimini – Centrosinistra, 55,4%) in 43° posizione e Luca Vecchi (Reggio Emilia – Centrosinistra, 55,3%) al 44° posto.

La Toscana ha il sindaco che si è classificato al terzo posto Dario Nardella con il 61,9% (Firenze – Centrosinistra) a cui seguono, nella speciale classifica di IndexResearch, al nono posto Alessandro Tambellini (Lucca – Centrosinistra, 60,0%) e Samuele Bertinelli (Pistoia – Centrosinistra, 58,8%)

Il Lazio ha tre sindaci in classifica: Simone Pietrangeli (Rieti – Lista Civica, 59,8%) all’undicesimo posto,Leonardo Michelini (Viterbo – Centrosinistra, 56,5%) al 32° posto, e Damiano Coletta (Latina – Lista Civica, 55,6%) in 41a posizione.

L’Abruzzo vede in classifica Marco Alessadrini (Pescara – Centrosinistra, 57,9%) al 26° posto.

Le Marche hanno quattro sindaci in classifica: Matteo Ricci (Pesaro – Centrosinistra, 60,8%) al sesto postoPaolo Calcinaro (Fermo – Lista Civica, 59,8%) al 11° posto, Guido Castelli (Ascoli Piceno – Centrodestra, 58,0%) in 24a posizione e Romano Carancini (Macerata – Centrosinistra, 56,0%).

La Campania ha due sindaci in classifica: Vincenzo Napoli (Salerno – Centrosinistra, 61,5%) con un ottimoquarto posto, e Carlo Marino (Caserta – Centrosinistra, 57,4%) in 27a posizione.

La Basilicata vede in classifica Dario De Luca (Potenza – Centrodestra, 58,0%) al 24° posto.

La Puglia ha il sindaco che si è classificato al secondo posto Paolo Perrone con il 62,1 (Lecce – Centrodestra) a cui segue, nella speciale classifica di IndexResearch, all’undicesimo posto Antonio Decaro(Bari – Centrosinistra, 59,8%).

La Calabria ha due sindaci in classifica: Mario Occhiuto (Cosenza – Centrodestra, 58,1%) al 23° posto e Ugo Pugliese (Crotone – Liste Civiche, 56,2%) al 37° posto.

La Sicilia vede in classifica Calogero Firetto (Agrigento – Centrosinistra, 57,2%) al 28° posto.

La Sardegna ha due sindaci in classifica: Andrea Soddu (Nuoro – Lista Civica, 58,8%) al 16° posto e Nicola Sanna (Sassari – Centrosinistra, 57,2%) al 28° posto.

Condividi questo articolo: