18 Maggio 2024 05:54

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 05:54

PRELÀ. PROMOSSA A PIENI VOTI LA RACCOLTA DEI RIFIUTI PORTA A PORTA. IL SINDACO BRIZIO:”SIAMO AL 72% ED È SOLO L’INIZIO” / I DETTAGLI

In breve: La cooperativa effettua infatti tre ritiri a settimana di cui 2 dedicati all'umido e 1 alla plastica, al vetro e alla carta. Inoltre una volta al mese aprono i cancelli del centro di raccolta rifiuti ingombranti.

picmonkey-collage

Prelà. Nel piccolo comune della Val Prino la raccolta dei rifiuti ” porta a porta” ha fatto il botto. Dati alla mano, si parla infatti di una risposta del 72% dall’inizio del servizio datato agosto 2016. Soddisfatto chiaramente il sindaco Eliano Brizio che , almeno per il momento, non intende porgere il fianco alla polemica del vicino di casa Giovanni Danio, primo cittadino di Dolcedo. ” Cambiare le abitudini è una delle cose più difficili da fare – commenta Brizio – ma quando il meccanismo entra in funzione allora la strada è tutta in discesa. I cittadini stanno rispondendo alla grande al nuovo servizio che, salvo imprevisti, prosegue senza intoppi.

La cooperativa Hesperos, effettua infatti tre ritiri alla settimana di cui 2 dedicati allo smaltimento dell’umido e 1 per la plastica, il vetro e la carta“. I residenti, come ribadito da Brizio, si sono ormai abituati a lasciare il sacchettino fuori dalla porta nei giorni indicati nel calendario e, inoltre, hanno altresi’ la possibilità ( ogni ultimo sabato del mese) di smaltire gli ingombranti nel centro di raccolta area poco distante dal cimitero. Prelà , a quanto pare, vuole scalare la classifica dei comuni ” rispettosi” dell’ambiente semplificando il più possibile il tram – tram dei residenti per ottenere comunque importanti risultati.

Condividi questo articolo: