IL PUNTO NASCITE RESTA A IMPERIA. INAUGURATO IL NUOVO REPARTO DI OSTETRICIA DELL’OSPEDALE. SONIA VIALE: “RIPENSAMENTO DELLA REGIONE DOVUTO A…”/FOTO E VIDEO

Home Imperia

ostetricia

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo reparto di Ostetricia dell’Ospedale di Imperia. Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, l’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale, con i colleghi Marco Scajola e Alessandro Piana, il sindaco di Imperia Carlo Capacci, il primario di ostetrica Sergio Abate, il direttore generale dell’Asl 1 Imperiese Marco Damonte Prioli e il consigliere regionale Giovanni Barbagallo.. La benedizione del reparto è stata affidata a Padre Martini, cappellano dell’Ospedale.

Il nuovo reparto di Ostetricia è stato oggetto di un importante adeguamento strutturale e impiantistico. L’intervento, che ha riguardato il completo rifacimento del terzo piano, ha portato alla realizzazone di nuovi ambienti con stanze di degenza e locali di accoglienza, visita, pensati e strutturati per accogliere, secondo le più moderne indicazioni organizzative, la donna prossima al parto, le neo mamme e i loro bambini.

All’ingresso del nuovo reparto, la donna verrà accolta dalle ostetriche in uno studio dedicato dove verrà raccolta la sua storia anamnestica e poi potrà effettuare direttamente la visita in una saletta adiacente e comunicante, appositamente arredata ed attrezzata, con spogliatoio e servizi igienici dedicati.

Le stanze di degenza sono nove, moderne ed accoglienti per un totale complessivo di 18 posti letto così ripartiti: una stanza a tre letti, una con letto singolo e sette a due posti.

Tutte le stanze sono dotate di servizi igienici e doccia e offrono ambienti ampi e luminosi. In ogni camera le mamme troveranno uno spazio attrezzato con un vero e proprio mobiletto-fasciatoio ed un piccolo lavandino dove poter cambiare ed accudire il neonato, senza aver necessità di portarlo al nido, potenziando ulteriormente l’attività di rooming-in, ovvero la possibilità per la mamma di tenere con se il bambino fin dalle prime ore di vita.

Gli operatori avranno a disposizione un’ampia sala dedicata al briefing mattutino e per l’attività di organizzazione e coordinamento delle attività. Adiacente al nuovo reparto di Ostetricia è già funzionante il nuovo blocco operatorio che comprende ambulatori, tre sale travaglio, una sala parto (comprensiva di vasca per il parto in acqua) ed una nuova sala operatoria.

L’intervento sul reparto di Ostetricia rientra in un progetto più articolato di ristrutturazione dell’ospedale di Imperia, che oltre i lavori di riqualificazione del terzo piano, ha riguardato anche la Neurologia del primo piano, attualmente già funzionante nei locali ristrutturati. I lavori sono stati finanziati con fondi statali e hanno comportato una spesa complessiva di 2 milioni e 300 mila euro. Per il nuovo blocco operatorio, invece, è stato necessario un finanziamento statale per una spesa di 1 milione e 700 mila euro comprensiva di arredi e attrezzature.

L’INAUGURAZIONE

MARCO DAMONTE PRIOLI

“E’ una bellissima giornata, siamo riusciti a portare a termine i lavori e inaugurare questo reparto che rappresenta il completamento del blocco parto dell’Ospedale di Imperia. E’ un reparto che riuscirà ad accogliere le mamme in un ambiente confortevole, in un ambiente dove tutte le camere prevedono fasciatoio e bagno. Locali nuovi e attrezzati che rappresentano la migliore risposta al parto, un evento bellissimo che troverà i locali e la logistica adatti. Accorpamento? Ad oggi, in linea con la programmazione regionale, vengono mantenuti i due punti nascita. L’obiettivo è rendere entrambi i punti adatti a quello che è l’evento della nascita. L’inaugurazione di questo reparto rappresenta proprio questa volontà”.

CARLO CAPACCI

“E’ il completamento del lavoro fatto per mantere il punto nascite qui a Imperia. Il reparto di ostetricia appena inaugurato è un reparto nuovo, moderno, con camere dotate di tutti i comfort che consentiranno alle mamme di stare con i loro bambini in maniera quasi continuativa. Vedo questa inugurazione come un’ulteriore certezza che il punto nascite resterà qui a Imperia, come l’assessore Viale aveva dichiarato a seguito delle richieste pressanti provenienti dal territorio, delle quali anche il sottoscritto si era fatto portatore”.

SONIA VIALE

“E’ un segnale chiaro che il reparto di Ostetricia resterà a Imperia. La mobilitazione, la partecipazione, l’amore perché il reparto rimanesse a Imperia ha fatto si che ci fosse un opportuno ripensamento della Regione. Sono qui proprio per dire che abbiamo fatto un bel lavoro insieme, con le comunità locali. E’ una bella giornata di festa. Non bisogna mai scendere sotto i 500 parti all’anno, altrimenti non verrebbe proprio garantita la sicurezza della donna e del bambino. Ma qui siamo ampiamente sopra questa soglia e quindi festeggiamo”.

[wzslider autoplay=”true” transition=”‘slide’” lightbox=”true”]