IMPERIA. IL NO DEL CONSIGLIO ALLA “GIUGGIOLINA” FA TRABALLARE CAPACCI. OLIVIERI: “C’E’ ANCORA UNA MAGGIORANZA?”. E 6 CONSIGLIERI DEL PD…/IL CASO

Consigli comunali Home Politica

“In aula c’è la maggioranza, se così ancora la si può chiamare”. Gelo siberiano tra il gruppo del PD e il resto della maggioranza
tanto da far mettere in dubbio, a microfono aperto, al consigliere Oliviero Olivieri la fiducia al sindaco Carlo Capacci

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

olivieri-maggioranza

“In aula c’è la maggioranza, se così ancora la si può chiamare”. Gelo siberiano tra il gruppo del PD e il resto della maggioranza. Un gelo tale  da far mettere in dubbio, a microfono aperto, al consigliere Oliviero Olivieri la fiducia al sindaco Carlo Capacci.

Al centro dei dissidi la presa di posizione, favorevole, di parte della maggioranza (Azione Civica, Per IMPERIA, Imperia Cambia, il Gruppo Misto del Sindaco Capacci si è astenuto) sulla mozione a firma Casano (Fdi) e Giuseppe Fossati (IR) contro la creazione della D.O.P. Taggiasca senza che ci sia una condivisione sul territorio da parte di tutta le parti coinvolte.

La mozione, per la cronaca, è passata a maggioranza con i voti contro del PD e di “Imperia di tutti Imperia per tutti”. Subito dopo la dichiarazione di Olivieri ben 6 esponenti dei democratici hanno abbandonato la chat di whatsapp della maggioranza (Olivieri, Balestra Lagorio, Marino, Anfossi, Corinni, sono rimasti sono la capogruppo Mezzera e la collega di partito Canetti). Una presa di posizione forte che potrebbe mettere a repentaglio il proseguo dell’amministrazione Capacci.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!