IMPERIA. VIA CASCIONE, IL TAR LIGURIA SOSPENDE IL PROVVEDIMENTO DI DEMOLIZIONE DEL DEHOR DEL BAR PEPITO/ECCO PERCHÈ

Attualità Home

16244583_10210195956589307_1203862779_o

Il Tar ha sospeso il provvedimento di demolizione del dehor del Bar Pepito emesso dal Comune di Imperia lo scorso 12 ottobre per via di alcune irregolarità di natura edilizia.

Nel dettaglio, il Tribunale ha accolto la richiesta di sospensiva presentata dai legali del noto locale sito in via Cascione a Porto Maurizio, rinviando la discussione nel merito al prossimo 8 novembre.

Tre i motivi che hanno spinto il Tar a sospendere il provvedimento di demolizione, come si evince dall’ordinanza emessa dal Tar.

Il progetto presentato dalla ricorrente per la realizzazione di un nuovo dehors, conforme alle prescrizioni del regolamento comunale sopravvenuto in materia, è già stato vagliato positivamente dallo stesso Comune di Imperia.

– La definizione di tale procedimento, verosimilmente imminente, consentirà di rimuovere le irregolarità sanzionate con l’impugnata ordinanza di demolizione.

L’entrata in vigore di una difforme normativa urbanistica non può aver determinato l’abusività di un manufatto già regolarmente assentito sotto il profilo edilizio e paesaggistico.

Un provvedimento, quello del Tar, che non avrà però alcuna ripercussione tangibile, in quanto i titolari dello storico bar di via Cascione provvederanno comunque alla demolizione del dehor per realizzare una nuova struttura più moderna e funzionale. Il Comune di Imperia, infatti, non si è neanche costituito in giudizio.