IMPERIA. POCHE ORE DOPO AVER RIFIUTATO IL RICOVERO, CLOCHARD UBRIACO CADE A TERRA E SI PROCURA UN TRAUMA FACCIALE. SUL POSTO CROCE BIANCA, 118 E CARABINIERI/LE IMMAGINI

Cronaca Home

E’ stato un agente di polizia fuori servizio a chiamare i soccorsi.

croce bianca clochard

Un epilogo scontato quello verificatosi poco fa in via Foce a Oneglia, per il clochard che questa mattina, ubriaco e in stato confusionali, è stato soccorso dalla Croce Rossa e dal personale medico del 118. L’uomo, un’ora dopo aver rifiutato il ricovero, è caduto a terra sbattendo il volto e procurandosi un trauma facciale. E’ stato un agente di polizia fuori servizio a chiamare i soccorsi.

Una volta giunti sul posto, i militi della Croce Bianca e il personale medico del 118 hanno avuto non poche difficoltà a caricare l’uomo sull’ambulanza e a trasportarlo in ospedale in codice giallo di media gravità. Sul posto sono giunti i militari del nucleo radiomobile dei Carabinieri.

Ancora una volta soccorritori e forze dell’ordine impegnati a soccorrere clochard ubriachi o per placarne le intemperanze senza che nessuno faccia nulla per prevenire e contrastare questo fenomeno.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Segui Imperiapost anche su: