14 Luglio 2024 00:25

Cerca
Close this search box.

14 Luglio 2024 00:25

IMPERIA. NUOVA STAZIONE. INAUGURATA LA PALAZZINA SULL’ARGINE SINISTRO. I VERTICI RFI:”TERMINATO IL GROSSO DEGLI INTERVENTI. DAL 30 GIUGNO ACCESSI CHIUSI DI NOTTE E…”/FOTO E VIDEO

In breve: È stata inaugurata oggi, lunedí 19 giugno, la palazzina della nuova stazione sull'argine sinistro, tanto attesa dai pendolari.

stazsin

È stata inaugurata oggi, lunedí 19 giugno, la palazzina della nuova stazione sull’argine sinistro, tanto attesa dai pendolari.

Presenti i vertici Rfi, Marco Torassa, direttore territoriale produzione e Calogero Di Venuta direttore investimenti, il sindaco di Imperia Carlo Capacci, l’assessore comunale Guido Abbo, l’assessore regionale Gianni Berrino e diversi rappresentati del Comitato Utenti Trenitalia del Ponente.

A seguito dell’inaugurazione della palazzina, aperta da questa mattina, si é svolto il sopralluogo nell’edificio, a partire dalla scala mobile all’entrata, alle scale di accesso ai binari, fino al nuovo parcheggio al di sotto del viadotto che aggiunge oltre 40 posti auto ai 95 già presenti sull’argine destro.

Oggetto di discussione sono stati i punti ancora da portare a termine, ad esempio la presenza di punti ristoro nell’accesso principale, la presenza di un presidio Polfer, le coperture sui binari e il ripristino dell’asfalto ceduto nelle scorse settimane.

I vertici Rfi hanno annunciato che dal 30 giugno entrambi gli accessi verranno chiusi di notte a seguito dell’ultimo treno e riaperti al mattino con il primo arrivo per garantire maggiore sicurezza, come richiesto a gran voce dai pendolari.

In costruzione la passerella a lato del viadotto che servirà da ulteriore collegamento per i passanti, che potranno attraversare il torrente senza dover accedere ai binari.

MARCO TORASSA, DIRETTORE TERRITORIALE PRODUZIONE

“Con oggi abbiamo realizzato il grosso degli interventi relativi all’apertura della sponda sinistra. È dotata di tutti i servizi per poter accedere ai treni, scale mobili, ascensori , arredi etcc.

Mancano ancora qualche rifinitura, tipo le pensiline, delle piccole sale d’aspetto da marciapiede che verranno posate nei prossimi giorni.

È un parcheggio nuovo di sponda sinistra che può contenere circa una 40ina di veicoli. Si va ovviamente ad associare al parcheggio già realizzato di sponda destra che ha circa un centinaio di posti. Abbiamo aumentato di un buon 30% di quello che è il fabbisogno dei parcheggi in zona.

Per quanto riguarda il posto di Polizia secondo i programmi dovremmo realizzarlo entro il mese di settembre. Per quel che riguarda il bar della stazione entro il mese di settembre dovrebbe essere pubblicato il bando di gara per poter concedere il locale in uso.

Dal 30 giugno abbiamo in programma di chiudere il fabbricato ai viaggiatori sia la sponda destra che della sponda sinistra. L’orario di chiusura sarà con l’ultimo treno della sera, attorno a mezzanotte e trenta e l’apertura avverrà al mattino attorno alle 5 con il primo treno dei pendolai.

È un dispositivo di sicurezza in più per evitare atti vandalici all’interno del fabbricato”.

SEBASTIANO LOPES, COMITATO UTENTI TRENITALIA DEL PONENTE

“Siamo soddisfatti che i lavori procedano chiaramente in modo tranquillo, non c’è questa foga di finire. Sono ormai 6 mesi dall’inaugurazione, noi vigiliamo perchè i lavori procedano in modo per noi corretto, non come pendolari ma come cittadini.

Prendiamo atto che ci saranno nuovi posteggi, questo è fondamentale. Prendiamo atto che l’asfaltatura dei posteggi vecchi verrà ripristinata e prendiamo atto che c’è comunque la volontà di fare una stazione che sia funzionale.

C’è ancora tanto da lavorare, noi ci siamo e siamo molto attenti che le cose non sfuggano di mano”.

GIANNI BERRINO, ASSESSORE REGIONALE AI TRASPORTI

Con l’apertura dell’edificio sull’Argine Sinistro e l’apertura del parcheggio sottostante, ad oggi mancano solo le rifiniture ultime tra cui la tracciatura dei posti auto e le pensiline in corrispondenza degli accessi sul lato sinistro per dare un po’ più di qualità all’attesa dei viaggiatori.

Per il resto immagino siano solo lavori di rifinitura come accadono in una struttura nuova e mi auguro che anche sull’Argine Destro la stazione già aperta sia completata con i servizi, con il bar in primis ma qua intervengono i privati e non è certo compito di RFI o di Regione Liguria.

Con l’apertura di questo lato si accresce la facilità di raggiungere la stazione anche a piedi dal centro di Oneglia e soprattutto dagli edifici pubblici che sono situati in questa zona.

Mi auguro che il parcheggio sia sufficiente e che quanto prima si provveda anche ad aprire gli ulteriori piccoli parcheggi situati dall’altra parte di questa via”.

GUIDO ABBO, ASSESSORE COMUNALE AI LAVORI PUBBLICI

“Oltre ovviamente alla palazzina che è un nuovo accesso ai viaggiatori, l’accesso ai viaggiatori è inserito nella città.

Anche l’argine sinistro sarà molto più comodo per gli onegliesi, che potranno evitare di andarsene sulla sponda destra. C’è l’accesso ai binari anche qua.

Oltre alla salita ai binari c’è il percorso pedonale finalmente aperto dalla rotatoria sino all’Argine, un bel percorso largo e comodo.

C’è il parcheggio che viene reso disponibili già asfaltato e già a livello e sarà un pezzo del futuro Parco Urbano che però è già stato realizzato da RFI su nostra richiesta già definitivo.

Quando cominceranno i lavori per il Parco Urbano non dovremmo richiuderlo per lavorare. Questa parte di parcheggio sarà disponibile alla città e ai viaggiatori anche durante i lavori.

Qualche piccolo tassello, a passettini andiamo avanti e cercheremo sempre di star dietro a RFI e di fargli fare tutto”.

INAUGURAZIONE

MARCO TORASSA

“La palazzina sull’argine sinistro è facilmente raggiungibile dal centro cittadino c’è un piccolo piazzale esterno per far si che i cittadini possano accedere sia dal pese e anche dal parcheggio che abbiamo ricavato dall’altra parte.

Tutti i servizi, la biglietteria e l’accesso per i disabili sono sull’argine destro, qui abbiamo le scale mobili e anche l’ascensore.

Abbiamo completato il giro della sponda sinistra, di tutte le sue opere. Noi abbiamo già aperto questa mattina, qualche viaggiatore ha già iniziato a prendere il treno passando da qui, ovviamente con un po’ di curiosità vista la nuova opera aperta. La palazzina è al servizio dei viaggiatori con accesso al marciapiede, non ci saranno nè biglietteria, perchè e laggiù in fondo e anche ovviamente un locale commerciale, che sarà dall’altra parte.

Dal 30 giugno, sia la sponda sinistra, che quella destra, saranno chiuse al pubblico. Ovviamente si chiuderà con l’ultimo treno della sera, attorno a mezzanotte e trenta e si aprirà al mattino, poco dopo le 5. Nelle ore notturne la sponda destra e quella sinistra saranno chiuse.

Per quanto riguarda l’asfalto del parcheggio rovinato sarà ripristinato al più presto. Purtroppo l’alta temperatura ha contribuito al cedimento”.




Condividi questo articolo: