IMPERIA. CRISI POLITICA, SI AVVICINA LA RESA DEI CONTI IN CASA PD. LA MAGGIORANZA DEL PARTITO È CON CAPACCI, MA DUE CONSIGLIERI…/GLI SCENARI

Attualità Home

collage_marino_pd_canetti

Si avvicina la resa dei conti in casa Partito Democratico dopo la crisi politica che messo a dura prova la tenuta dell’amministrazione Capacci. Nei prossimi giorni, il coordinamento cittadino del Pd (guidato da Antonio De Bonis) si riunirà per verificare se vi sia ancora la volontà di sostenere la maggioranza dopo le ultime polemiche, scaturite dalle durissime dichiarazioni rilasciate dal consigliere Fulvio Balestra e sfociate poi nella proposta di “dimissioni di massa” avanzata dai consiglieri Alessandro Savioli e Susanna Palma.

Secondo quanto filtra da ambienti vicini al partito, degli attuali 8 consiglieri comunali in quota Pd, solo due sembrano disposti a staccare la spina al Sindaco Capacci e lo avrebbero anche dichiarato apertamente nel corso delle ultime riunioni di partito.

Si tratta di Fiorenzo Marino, che aveva già palesato la propria volontà nel messaggio inviato sulla chat di maggioranza in risposta alle dichiarazioni di Balestra e “intercettato” dalla nostra redazione, e Valeria Canetti. 

Resta ora da capire se Marino e la Canetti riusciranno a convincere i colleghi o se, al contrario, si allineeranno con quella che, allo stato attuale, sembra essere la linea del partito, ovvero sostenere ancora il Sindaco Capacci sino a fine mandato (scadenza primavera 2018). Nel frattempo una delegazione composta dal segretario provinciale Mannoni, da quello cittadino De Bonis (Antonio) e dal capogruppo Mezzera hanno proposto al primo cittadino di stilare un programma di fine mandato, circa 8 mesi per terminare il lavoro su alcuni punti salienti da poi spendere in campagna elettorale.

Al di là della volontà del Pd, però, vista anche la recente presa di posizione dei consiglieri Savioli e Palma, i numeri della maggioranza appaiono sempre più risicati, con il rischio concreto che già nel prossimo consiglio comunale (dovrebbe tenersi tra fine luglio e inizio agosto) Capacci si trovi senza i numeri necessari per governare.