IMPERIA. SCENE DA FILM TRA I CARUGGI DI MOLTEDO. I CARABINIERI BRACCANO IL 29ENNE SOSPETTATO DI FURTO DI RAME AL CIMITERO DI CARAMAGNA/FOTO E VIDEO

Cronaca Home

20930351_10212129338202639_1660116007_o

Rocambolesco inseguimento e arresto da parte dei Carabinieri questa mattina nella frazione di Moltedo. I militari, da alcune ore sulle tracce di un 29enne H.J.P. italiano di origine boliviana, già pregiudicato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e rapina impropria, sospettato di aver rubato del rame all’interno del cimitero di Caramagna, dopo aver perlustrato il torrente si sono recati presso la sua abitazione tra i carruggi di Moltedo.

Dopo aver accerchiato lo stabile e chiuso le varie vie di fuga, i Carabinieri del nucleo radiomobile e della stazione di Imperia sono entrati in azione. Il giovane ha tentato ulteriormente di darsi alla fuga, seminudo, ma è stato bloccato dai militari all’esterno della sua abitazione. 

Il 29enne, già noto alle forze dell’ordine, ha opposto resistenza all’arresto, anche mordendo i militari, e, nonostante il sovrannumero dei Carabinieri, l’operazione ha richiesto un notevole sforzo.

Una volta atterrato e ammanettato è stato caricato su una Gazzella e portato in caserma. Il fuggitivo è stato tratto in arresto con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e tentato furto.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”271680″]