24 Aprile 2024 11:52

Cerca
Close this search box.

24 Aprile 2024 11:52

IMPERIA. PORTO TURISTICO. INZIATI I LAVORI DI CARATTERIZZAZIONE DEL TERRENO PER LA NUOVA AREA DELLA CANTIERISTICA / LE IMMAGINI

In breve: Dall'esito dei "sondaggi", che avranno una profondità di circa 15 mt, si potrà stabilire se l'opera di copertura con il cemento sarà o meno possibile.

porto

Imperia. Cantieri Nautici avanti tutta. Malgrado le incertezze sul futuro del porto turistico legate alle sentenze del Consiglio di Stato e della Cassazione,  sono iniziati questa mattina i lavori di caratterizzazione dell’area in concessione al C.O.P.I. (Consorzio Operatori Porto di Imperia) sulla quale, un tempo, era stato edificato il capannone, poi smantellato per alcune irregolarità.

Si tratta di un atto dovuto a seguito dello stop decretato dall’ex dirigente del settore Porti e Demanio, Alessandro Croce, che ha bloccato la Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) che il C.O.P.I aveva presentato all’Ente prima di iniziare la cementificazione dell’area di circa 3000 mq. L’obiettivo degli operatori è quello di espandere le proprie attività utilizzando l’area oggi in stato di abbandono. 

Questa mattina, una ditta specializzata, sotto la supervisione dei tecnici del C.O.P.I, il Geom. Arturo Cipriani e il Geologo Lionello Belmonte, ha iniziato i lavori di scavo e di campionatura del sottosuolo sotto la supervisione dei biologi della Quasar Srl che avranno il compito di analizzare il terreno.

Dall’esito dei “sondaggi”, che avranno una profondità di circa 15 mt, si potrà stabilire se l’opera di copertura con il cemento sarà o meno possibile. In caso di esito negativo, ovvero che la terra non sia contaminata, il Comune dovrebbe sbloccare la pratica permettendo i lavori di copertura.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”277162″]

Condividi questo articolo: