LADRI IN AZIONE AL SANTUARIO DI PORNASSIO. GLI ABITANTI DEL BORGO DIFFONDONO LE IMMAGINI DELLA STATUA RUBATA:”SPERIAMO SIA RITROVATA, PER NOI UN PROFONDO DISPIACERE”

Cronaca Home

Profondo dispiacere a Pornassio per il furto perpetrato ai danni del Santuario della Madonna della Chiazza.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

FRTPRN

Profondo dispiacere a Pornassio per il furto perpetrato ai danni del Santuario della Madonna della Chiazza.

Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti, dopo essere introdotti nella canonica forzando le inferriate, si sono impossessati di una statua lignea di un metro e venti di altezza risalente al 1892 e raffigurante la Vergine.

Ad accorgersi del furto una donna che si è accorta delle inferiate danneggiate. Le indagini sono affidate ai Carabinieri di Nava. I militari ipotizzano che a compiere il furto siano state più persone, in quanto la statua risulta molto pesante.

E’ possibile che si tratti di un furto su commissione. Oltre alla statua è stato trafugata anche una campanella di ottone normalmente utilizzata dal parroco durante la messa.

Tutti noi compaesani siamo davvero dispiaciuti per l’accaduto – scrive Cristina Ramò, un ‘abitante di Pornassio ci auguriamo che diffondendo l’immagine della statua si possa riuscire a ritrovarla più facilmente”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!