Home, Imperia — 28 gennaio 2018 alle 19:01

IL TRENTINO ENZO ROMERI E LA PIEMONTESE CAMILLA MAGLIANO SI AGGIUDICANO LA 1ª EDIZIONE DEL CMP URBAN TRAIL IMPERIA / I DETTAGLI

Una splendida giornata di sole e clima decisamente primaverile (condizioni meteo che poco hanno a vedere coi fatidici, tradizionali e correnti “giorni della merla”), hanno fatto da cornice alla prima edizione del CMP Urban Trail disputatasi oggi ad Imperia.

di Redazione

trail ok

Una splendida giornata di sole e clima decisamente primaverile (condizioni meteo che poco hanno a vedere coi fatidici, tradizionali e correnti “giorni della merla”), hanno fatto da cornice alla prima edizione del CMP Urban Trail disputatasi oggi ad Imperia.
Oltre cinquecento gli atleti coinvolti nelle quattro gare in programma: dalla “LONG”, prova sulla distanza di 25 chilometri, riservata ai supermen allenatissimi e preparati ad affrontare prove al limite del sopportabile, passando per la “SHORT”, prova non competitiva che si è corsa sulla distanza di dieci chilometri con 503 metri di dislivello, alla “MINI TRAIL”, gara sulla distanza di due chilometri, riservata a bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 ed i 14 anni, alla “FUN TRAIL”, sfida goliardica a squadre, tra gruppi di camminatori.

Quattro prove ed un unico comune denominatore: correre in mezzo al verde a metà strada tra le alpi innevate ed il mare. Una kermesse che rappresentato una fantastica occasione di scoperta del territorio, di questo magico angolo della Riviera ligure di Ponente: un’area geografica caratterizzata da un clima mite e temperato tutto l’anno, ideale per gli sport in tutte le stagioni, ma anche per vacanze ed escursionismo e per godere anche della ricca cultura olearia ed eno-gastronomica.

Detto degli aspetti “emotivi” che molti dei partecipanti hanno comunque esternato benevolmente senza disdegnare i complimenti per l’ottima organizzazione tecnica: tracciato e quant’altro (ha fatto piacere agli organizzatori, alla loro prima esperienza in questo tipo di manifestazione, raccogliere apprezzamenti da parte di molti, in particolar modo da parte di atleti abituati a frequentare questo tipo di eventi) non resta che fornire i risultati e curiosità relativi alle gare in programma.

Ad aggiudicarsi la prima edizione del CMP Urban Trail Imperia (prova LONG di 25 chilometri) è stato il trentino Enzo Romeri, classe 1973 del CMP Trail Team, già sul podio alla recente edizione del CMP di Bassano del Grappa e secondo al Cortina Trail. Romeri, originario di Fai della Paganella, in provincia di Trento, ha chiuso la gara in 1.58.58. Al secondo posto il monegasco Smaile Bouraoui, giunto al traguardo col tempo di 2.04.10. Terzo il 33enne Donatello Rota del Team Prozis/Bergoutdoor: 2.06.09 il suo tempo. Quarto e quinto posto rispettivamente per Alberto Ghisellini (2.06.51) che nello scorso mese di ottobre si aggiudicò il Trail Urbano di Savona e per l’idolo di casa, Lorenzo Trincheri che ha chiuso la sua corsa in 2.10.20.
In campo femminile successo di Camilla Magliano (2.20.55) della Podistica Torino che ha preceduto sul traguardo la compagna di scuderia, Chiara Bertino (2.29.05). terzo posto per Tina Sbrissa del Team Tornado (2.40.40).

Ad aggiudicarsi la prova “SHORT” è stato Jacopo Piazza (Team Tornado) che ha coperto i dieci chilometri di gara in 42’06”. Alle sue spalle Alessio Sicco (Trail Runner Finale Ligure) col tempo di 42’06”. Terza piazza per Daniele Carlini (42’37”). Quarta e quinta piazza per Paolo Vassallo (46’40”) e Marco Damiano 49’07”.
Tra le donne successo di Lisa Seffusatti (58’23”) davanti a Cinzia Cornaglia (58’49”) ed a Mara Razzoli (Marathon Club Imperia) che ha chiuso in 59’06”.

Tra le curiosità gli atleti meno giovani impegnati nella prova “LONG” sono Marco Marvaldi, classe ’46, del Marathon Club Imperia, piazzatosi al 182° posto e Margherita Raineri (classe 1950) giunta 192esima. Gli atleti più giovani: la tedesca Agata Zorkina (1992) dell’Adidas Runner Berlin, classificatasi al 137° posto e Gioele Guidi (1996) che ha chiuso la prova all’88esimo posto.
Ultimo classificato (e premiato per questo speciale piazzamento): Venera Lo Bue, classe 1965.

Nella prova SHORT l’atleta maschio più giovane è risultato essere Alessandro Sbrissa (2007) giunto 75esimo e tra le femmine: Marianna Cervoni (classe 2006) dell’Atletica Genoa piazzatasi al 120esimo posto. I meno giovani: Federico Amoretti (classe 1944) giunto 137esimo e Laila Alquati (1955), dell’Atletica Paratico, piazzatasi al 76° posto.
Ultimo classificato nella prova SHORT (premio speciale per il piazzamento) è stata Mara Taddia, classe 1957 giunta al traguardo dopo 2h,27’332 dal via.

Partecipatissime anche le prove riservati ai più giovani e grande successo anche per la prova FUN. Non meno rimarchevole è stata la presenza e la partecipazione, alla prima edizione del CMP Urban Trail Imperia degli amici a “quattro zampe”.