Home, Imperia — 22 marzo 2018 alle 19:29

IMPERIA. DOPO LO “SFRATTO” DAL MERCATO COPERTO DI ONEGLIA, I COLTIVATORI DIRETTI POSSONO TORNARE A VENDERE:”IL COMUNE HA AGITO IN FRETTA, GRAZIE A UNA PROROGA…”

Potranno finalmente tornare a lavorare al mercato coperto di Oneglia i cinque coltivatori diretti che, la scorsa settimana, erano stati “sfrattati” dal Comune, a causa del cambiamento delle normative.

di Redazione

eaf

Potranno finalmente tornare a lavorare al mercato coperto di Oneglia i cinque coltivatori diretti che, la scorsa settimana, erano stati “sfrattati” dal Comune, a causa del cambiamento delle normative.

Nella giornata di sabato, solo due degli operatori erano riusciti a esporre la loro merce, al di fuori della struttura, in forza della cosiddetta “spunta”, mentre i rimanenti tre non avevano trovato posto, subendo grossi disagi.

Fortunatamente, oggi, nel corso di un incontro in Comune, l’amministrazione ha comunicato la possibilità di prorogare la concessione straordinaria fino a dicembre 2018, permettendo quindi ai commercianti di tornare a lavoro.

“Ringraziamo il Comune e tutto lo staff molto cordiale e disponibile dell’ufficio Licenze - affermano i coltivatori diretti – Oggi ci hanno convocati in Comune e abbiamo depositato al protocollo la domanda per proroga della concessione straordinaria valida fino al 31 dicembre 2018. Domani la ritireremo.

La novità è che potremo quindi andare al mercato tutti i giorni della settimana – continuano - a differenza dei 2 giorni di spunta che avevamo in precedenza. Prima della scadenza, molto probabilmente, sarà indetto un bando per assegnare i posti fissi”.

 

 
 
 
ballottaggio