TRAGEDIA A CERVO: IDENTIFICATO IL CADAVERE TROVATO IN MARE, È DI UN 80ENNE/LA RICOSTRUZIONE

Cronaca Home

È stato identificato il corpo ritrovato questa mattina a Cervo, a pochi passi dallo stabilimento balneare “Il Porteghetto”.

CADAVERE-CERVO-CAPITANERIA-CARABINIERI

È stato identificato il corpo ritrovato questa mattina a Cervo, a pochi passi dallo stabilimento balneare “Il Porteghetto”. Si tratta di G.F., 80 anni, residente ad Andora, solito ad andare a pescare in quella zona.

Il tragico ritrovamento del cadavere

Nelle prime ore di questa mattina è stato trovato il cadavere di un uomo in acqua, vicino agli scogli, e, poco lontano una canna da pesca e uno zaino. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi, insieme a Capitaneria e Carabinieri, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Il dottor. Leoncini, medico legale, è quindi arrivato sul posto per effettuare un primo esame della salma.

La ricostruzione dei fatti

Secondo una prima ricostruzione, l’80enne sarebbe caduto dagli scogli finendo in mare, probabilmente colpito da un improvviso malore. Non si esclude, però, un tragico incidente. L’uomo è stato ritrovato in acqua già privo di vita.

Segui Imperiapost anche su: