BESTAGNO: SCOMPARSA DI SANDRA ANTINOZZI, PROSEGUONO LE RICERCHE. “DUE AVVISTAMENTI NELLA PRIMA MEZZORA, POI PIÙ NULLA”/FOTO E VIDEO

Cronaca Home

Proseguono senza sosta le ricerche per ritrovare Sandra Antinozzi, la 52enne scomparsa dalle 17.30 della sera di ieri, da Bestagno.

sandra-antinozzi-scomparsa-bestagno-vigili-del-fuoco

Proseguono senza sosta le ricerche per ritrovare Sandra Antinozzi, la 52enne scomparsa dalle 17.30 della sera di ieri, da Bestagno.

Ultimo avvistamento nelle prossimità di Pontedassio

Secondo le informazioni raccolte dai Vigili del Fuoco, gli ultimi avvistamenti della donna risalgono alla prima mezzora successiva alla sparizione da parte di due persone che hanno raccontato di averla vista dirigersi a piedi verso l’abitato di Pontedassio.

A quel punto, di Sandra si perdono completamente le tracce. I soccorritori, quindi, stanno perlustrando i dintorni di Pontedassio e frazioni, valutando anche l’ipotesi dell’allontanamento tramite un mezzo.

Massimo Fucetola

“Abbiamo fatto molti giri, non solo vicino all’abitazione ma abbiamo girato tutto l’abitato di Pontedassio e frazioni.

È una ricerca complessa, le ultime indicazioni le abbiamo ma risalgono alla giornata di ieri. Stiamo facendo ulteriori controlli.

Abbiamo messo in campo tante squadre, sia di Vigili del Fuoco, siamo in 15 con il nucleo cinofilo, sia di Protezione Civile, Croce Rossa.

La ricerca in questo momento è fatta da circa 50 persone, divise in squadre. Stiamo facendo una ricerca di prossimità intorno agli abitati, per poi espanderla e sicuramente nelle prossime ore aumenteremo il raggio di ricerca. Sicuramente non sono semplici.

Non abbiamo ricevuto segnalazioni durante la giornata. Gli ultimi avvistamenti della donna risalgono alla prima mezzora successiva alla sparizione da parte di due persone che hanno raccontato di averla vista dirigersi a piedi verso l’abitato di Pontedassio.

A quel punto, di Sandra si perdono completamente le tracce. Abbiamo intensificato i controlli nella zona per poter capire se c’era la possibilità di rintracciare la persona che stiamo cercando.

Oggi le ricerche proseguiranno sino a che avremmo la possibilità di lavorare in sicurezza, quindi fino alle effemeridi e poi comunque manterremo il presidio questa notte, per poi ricominciare domattina presto le ricerche”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”325054"]

Segui Imperiapost anche su: