Elezioni comunali 2018, Home — 1 giugno 2018 alle 16:52

ELEZIONI IMPERIA 2018: CLAUDIO SCAJOLA CONTRO IL CENTRODESTRA, LA REPLICA DEL COMITATO DI LANTERI. “UOMO SOLO, HA PERSO IL CONTATTO CON LA REALTÀ”

Così il comitato elettorale di Luca Lanteri sindaco, a fronte della conferenza con la stampa del candidato sindaco Claudio Scajola

di Redazione

luca-lanteri-claudio-scajola-elezioni-imperia

“In questa campagna elettorale abbiano sempre mantenuto equilibrio e rispetto per tutti, nonostante i continui attacchi e le minacce ai nostri candidati e ai nostri sostenitori. Da Claudio Scajola ci saremmo aspettati, vista l’età e l’esperienza politica, maggiore stile e rispetto verso le persone, invece si è dimostrato il principale mandante ed ispiratore di insulti e offese e la conferenza stampa di oggi ne è la dimostrazione – Così il comitato elettorale di Luca Lanteri sindaco, a fronte della conferenza con la stampa del candidato sindaco Claudio Scajola.

La nota stampa del comitato elettorale di Luca Lanteri sindaco dopo le dichiarazioni di Claudio Scajola

“Dice di non essere contro nessuno, poi invece attacca tutti, insulta, pure i suoi familiari, solo perché qualcuno non ha assecondato il suo egocentrismo ed il suo cambio di casacca contro Forza Italia e contro il Centro Destra unito. che noi qui rappresentiamo. Mentre noi ci presentiamo alla città come squadra, unita e compatta (se ne faccia una ragione..) con volti nuovi e persone di esperienza, parlando solo dei problemi della nostra realtà.

Invece lui, da solo, forse già abbandonato da chi ha già capito come andranno le cose, dal suo studio, attacca in maniera disorganizzata, certificando la sua sconfitta e parlando di temi generici che poco interessano ai cittadini. La gente vuole vedere invece persone serie, lucide, competenti che si impegnano per ridare dignità ad una città segnata, umiliata anche dagli errori fatti in passato proprio da Claudio Scajola.

La nostra amministrazione sarà aperta al confronto, sempre a stretto contatto con i cittadini, concreta. La meritocrazia metterà al posto giusto persone serie, oneste e competenti, non favorire gli amici degli amici, come accadeva in passato, con i danni che tutti abbiamo dovuto vedere.

Continueremo, in questi ultimi giorni, a fare campagna elettorale tra la gente, con il sorriso che ci contraddistingue, senza offendere nessuno e con la voglia di fare bene per i nostri figli, per i nostri anziani e per tutta la nostra comunità. Imperia è stufa degli autoritarismi del passato, è stufa della prepotenza e dell’arroganza della politica, è stufa delle chiacchiere, delle promesse mai mantenute dai politici di professione.

Siamo finalmente ad una svolta, sentiamo il calore e la vicinanza di tanti imperiesi che hanno capito che il progetto di Luca Lanteri sindaco e l’unico progetto in grado di risollevare le sorti della città; le alternative rappresentano un salto nel buio o peggio ancora un pericoloso ritorno al passato”.