ELEZIONI 2018: LABORATORIO PER IMPERIA REPLICA ALL’EDITORIALE DI IMPERIAPOST. “IL NOSTRO PROGETTO CIVICO NON MORIRÀ, QUANTO AL 2013…”

Elezioni comunali 2018 Home

Laboratorio per Imperia ha inviato una nota stampa per fare alcune precisazioni in merito al nostro editoriale di questa mattina, sulle elezioni del 10 giugno.

stefano sivieri laboratorio per imperia elezioni editoriale (2)

Laboratorio per Imperia ha inviato una nota stampa per fare alcune precisazioni in merito al nostro editoriale di questa mattina, sulle elezioni del 10 giugno.

La nota stampa del Laboratorio per Imperia

“Questa mattina, in un Vostro intervento a commento dei risultati delle elezioni amministrative di domenica scorsa 10 giugno, abbiamo letto che, secondo Voi:

“le elezioni del 10 giugno hanno sostanzialmente dichiarato chiuso il progetto civico di “Laboratorio per Imperia” che ha ottenuto solo l’1,06%, mentre nel 2013 aveva ottenuto il 9,13%”.

Permetteteci di dire che questa considerazione è profondamente errata poichè, se c’è qualcosa da salvare dopo l’evidente risultato negativo (del progetto politico) del Laboratorio per Imperia, questo è proprio il progetto civico, che Voi date frettolosamente per morto, confondendolo con il progetto politico di allora.

Inoltre, confrontare il risultato del 2013 a quello del 2018 è inutile oltre che sbagliato: “quel” Laboratorio era farcito di gente che l’ha usato come cavallo di Troia per entrare o rientrare nella giostra dei partiti, peones della politica che non si fermano di fronte a nulla, negando persino la nobiltà delle proprie origini, fino a quando non riescono a sedersi su qualche scranno pronti a mettersi nuovamente in cammino agli ordini del capo politico di turno.

E dopo aver spalancato le porte del Laboratorio affinchè questi ne uscissero insieme con le loro voglie, lasciandoci finalmente liberi dai mercanti nel Tempio, orgogliosi di lavorare al nostro “progetto civico” qualcuno vorrebbe che questo nostro (nostro) progetto civico morisse? No, non morirà, o almeno non morirà per questo.

Criticateci pure per non essere riusciti a costruire una campagna elettorale efficace, sarebbe giusto che lo faceste: risultati lo certificano. Ma lasciate stare il nostro “Progetto Civico”, che senza rivendicare esperienza politica lavora invece per l’ascolto, per il dialogo con la gente, mirando a crescere in questa direzione. Ditelo anche a quelli che vorrebbero la nostra morte (se li conoscete): il Laboratorio per Imperia non contiene olio di palma, lo si può assumere senza paura”.

Segui Imperiapost anche su: