Attualità, Home — 12 giugno 2018 alle 22:56

INCIDENTE MORTALE TAGGIA, PERDE LA VITA MASSIMILIANO ANFOSSI: CONVALIDATO L’ARRESTO DI ADRIANO ASTEGIANO, POI SCARCERATO CON OBBLIGO DI FIRMA

Il gip Anna Bonsignorio ha convalidato l’arresto di Adriano Astegiano, che nella notte tra sabato e domenica, mentre era
a bordo della sua “Fiat Sedici”, ubriaco e contromano, ha travolto un’ape, provocando la morte di Massimiliano Anfossi

di Redazione

convalida arresto omicidio stradale

Il gip Anna Bonsignorio del Tribunale di Imperia ha convalidato l’arresto di Adriano Astegiano, 62 anni, originario di Limone Piemonte, che nella notte tra sabato e domenica, mentre era a bordo della sua “Fiat Sedici”, ubriaco e contromano, sull’Aurelia, a Taggia, ha travolto un’ape, provocando la morte del 42enne Massimiliano Anfossi.

Scena muta davanti al giudice

Astegiano, difeso dall’avvocato Maurizio Boeri, si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al giudice. Secondo quanto trapelato, il 62enne si sarebbe dichiarato distrutto per la morte di Anfossi, ma non ricorderebbe con esattezza la dinamica dell’incidente. Il Gip ha convalidato l’arresto, disponendo la scarcerazione di Astegiano e l’obbligo di firma come misura cautelare.

Con tutta probabilità, la difesa del 62enne opterà per il rito abbreviato. L’accusa, per la prima volta in provincia di Imperia, è omicidio stradale. Le indagini sono coordinate dal Pubblico Ministero Antonella Politi. Astegiano rischia siano a 8 anni di carcere.