Home, Imperia — 29 giugno 2018 alle 19:29

IMPERIA: RACCOLTA RIFIUTI, IL SINDACO SCAJOLA PRONTO A FIRMARE UNA NUOVA PROROGA A TEKNOSERVICE. “SERVE UNA SOLUZIONE DEFINITIVA, HO GIÀ INCONTRATO TECNICI E DIRIGENTI”

È questo l’annuncio del nuovo sindaco di Imperia, in vista della scadenza dell’ultimo rinnovo che avrà luogo domani, sabato 30 giugno.

di Redazione

Schermata 2018-06-29 alle 17.50.05

Il nuovo sindaco Claudio Scajola è pronto a firmare una nuova proroga alla Teknoservice per gestire il servizio di Igiene Ambientale nel Comune di Imperia, in vista della scadenza di domani, sabato 30 giugno, dell’ultimo rinnovo.

Le proroghe a Teknoservice

L’ultima ordinanza di proroga è stata firmata dall’ex sindaco Carlo Capacci il 30 marzo 2018, con validità di 2 mesi. La decisione di rinnovare l’incarico alla Teknoservice negli scorsi mesi ha fatto molto discutere ed è stato oggetto di molte critiche da parte della minoranza dell’ormai passata amministrazione, che aveva chiesto un rinnovo più lungo per Teknoservice, fino al 31 dicembre 2018, al fine di permettere la preparazione delle pratiche per l’affidamento ad Amaie Energia e l’avvio del porta a porta.

Il commento del sindaco Scajola

Il sindaco Scajola, contattato da ImperiaPost, ha preannunciato l’intenzione di rinnovare la gestione vista l’imminente scadenza dell’ordinanza.

“Oggi ho avuto una riunione con i tecnici e con i dirigenti della Teknoservice per discutere del problema rifiuti – ha affermato - In questo momento, vista l’imminente scadenza dell’ordinanza bisogna affrontare il problema della gestione provvisoria con un rinnovo di carattere tecnico.

Martedì è in programma un’altra riunione con le parti in causa per parlare del contenzioso che si è accumulato - ha aggiunto – e vorrei tentare di risolverlo anche perché non ci possiamo permettere di avere dei problemi in atto e pensare alla soluzione definitiva”.