IMPERIA: POLIZIA MUNICIPALE, LA NUOVA SEDE NELL’EX CONSORZIO AGRARIO A PORTO MAURIZIO? EFFETTUATO UN PRIMO SOPRALLUOGO/I DETTAGLI

Home Imperia

comando pm

“Stiamo trattando il trasferimento della sede dei Vigili Urbani. Abbiamo due opzioni che stiamo valutando“. Lo ha dichiarato a ImperiaPost il Sindaco di Imperia Claudio Scajola a margine dell’annuncio del bando per l’assunzione, a tempo determinato, di sei nuovi agenti di Polizia Municipale.

In merito ai tempi del trasferimento, l’attuale sede si trova in via Spontone a Oneglia, il primo cittadino ha aggiunto: “In tempi che riteniamo abbastanza brevi, entro la prima metà dell’anno prossimo dobbiamo riuscire a farlo”.

La sede della Polizia Municipale potrebbe essere l’ex Consorzio Agrario a Porto Maurizio

L’ipotesi più plausibile è il trasferimento del Comando da via Spontone a Oneglia all’ex Consorzio Agrario a Porto Maurizio. All’interno dello stabile, infatti, di proprietà di Arte, vi è un’area di circa 400 mq, destinata al Comune di Imperia, che originariamente avrebbe dovuto ospitare, così come previsto dal contratto di quartiere, il nuovo mercato coperto, poi realizzato in via Cascione, e che ad oggi è inutilizzata. Resta da capire se il finanziamento previsto, da 400 mila euro circa, potrà essere utilizzato per la realizzazione del nuovo Comando di Polizia Municipale.

Nel frattempo ieri mattina si è tenuto un primo sopralluogo, alla presenza del Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, dell’assessore Antonio Gagliano e dell’amministratore unico di Arte Antonio Parolini.

La seconda ipotesi di trasferimento, al momento però molto meno percorribile, vede il trasferimento del Comando nell’ex Camera di Commercio in Viale Matteotti.

La sede della Polizia Municipale più volte oggetto di critiche

Le condizioni dell’attuale sede dei Vigili Urbani sono state più volte criticate dagli agenti, in quanto ritenute inadeguate, tanto da chiedere in più occasioni, con forza, un trasferimento.

Negli anni scorsi ImperiaPost ha condotto una vera e propria battaglia per denunciare le condizioni, in particolare, degli spogliatoi del Comando di via Spontone.