Attualità, Home — 3 agosto 2018 alle 17:17

FALLIMENTO TRONY: SALVI GLI EX LAVORATORI, TROVATO L’ACCORDO SINDACALE PER IL PASSAGGIO ALL’UNIEURO/I DETTAGLI

Con il fallimento della società che gestiva i punti vendita Trony, in tutta Italia molti negozi sono stati chiusi, lasciando i dipendenti nell’incertezza.

di Redazione

Schermata 2018-08-03 alle 17.08.11

Ottime notizie per gli ex lavoratori Trony. Grazie all’acquirente Unieuro, torneranno a lavorare nei punti vendita di Imperia e Camporosso sotto al nuovo marchio.

Il fallimento della Dps Group

Con il fallimento della società che gestiva i punti vendita Trony, in tutta Italia molti negozi sono stati chiusi, lasciando i dipendenti nell’incertezza. Con l’acquisizione da parte dell’Unieuro e grazie all’accordo sindacale con FILCAMS, CGIL, CISL, UIL e curatela gli ex dipendenti passeranno al nuovo marchio.

Le dichiarazioni di Laura Ciccarelli, segretario Filcams Cgil Imperia

“I lavoratori ancora in forza alla curatela del fallimento TRONY, grazie all’accordo sindacale tenuto con FILCAMS CGIL- CISL -Uil e Curatela sono passati in capo al nuovo acquirente: Unieuro.

Maggiori dettagli sulle date di apertura dei punti vendita a Camporosso e Imperia seguiranno.

In totale erano 22 i dipendenti rimasti in forza a Trony. Di questi, 16 sono riusciti a resistere senza retribuzione e senza contributo statale da marzo a oggi. Gli altri 6, invece, hanno chiesto il licenziamento, per poter almeno avere un po’ di sostentamento economico dall’Inps. Purtroppo, però, questi ultimi non sono tra quelli che torneranno a lavorare”.