Home, Imperia — 9 agosto 2018 alle 21:28

IMPERIA. VIA CASCIONE, SCIVOLO PER DISABILI ABOLITO PER FAR SPAZIO ALLE MOTO. L’ASSESSORE GAGLIANO: “PER ME LA SICUREZZA VIENE PRIMA DI TUTTO”

L’amministrazione comunale prende posizione in merito alla modifica della viabilità in via Cascione che
ha portato all’abolizione dello scivolo dei disabili per far spazio a tre parcheggi per motoclici e ciclomotori

di Redazione

Schermata 2018-08-09 alle 21.25.47

L’amministrazione comunale prende posizione in merito alla modifica della viabilità in via Cascione che ha portato all’abolizione dello scivolo dei disabili per far spazio a tre parcheggi per motoclici e ciclomotori. Una modifica che ha scatenato una selva di polemiche, culminate poi nella furibonda lite tra l’assessore Antonio Gagliano e l’attore Antonio Carli, da sempre in prima linea in difesa dei diritti dei disabili.

Parlando il Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli e l’assessore Antonio Gagliano

“In merito alla creazione dei tre stalli di sosta per motocicli e ciclomotori realizzati sul lato sinistro di Via Cascione all’altezza del civico 43 – dichiara il Comandante della Polizia Municipale di Imperia, dott. Aldo Bergaminelli si precisa che lo scivolo presente sul marciapiede non potrebbe a prescindere essere utilizzato per l’attraversamento pedonale in quanto in quella zona non è previsto. L’attraversamento è invece previsto lato Banca d’Italia all’interno della Ztl, in massima sicurezza e senza la presenza di barriere architettoniche. È possibile inoltre utilizzare gli attraversamenti di continuazione già presenti tra parte alta e parte bassa di Via Cascione”.

“Al di là delle polemiche – aggiunge Antonio Gagliano - per me la sicurezza viene prima di tutto. Utilizzare quello scivolo per attraversare la strada era ed è pericoloso, perché si trova subito dopo la curva all’uscita della Galleria Gastaldi”.