Home, Imperia — 18 agosto 2018 alle 13:08

FIOCCHI NERI E SERRANDE ABBASSATE, IMPERIA SI STRINGE INTORNO AL DOLORE DI GENOVA PER LE 41 VITTIME DEL CROLLO DEL PONTE MORANDI/LE IMMAGINI

Anche a Imperia ha deciso oggi, 18 agosto, lutto nazionale, di stringersi
intorno al dolore di Genova per le 41 vittime del crollo del ponte Morandi

di Redazione

lutto

Anche a Imperia ha deciso oggi, 18 agosto, lutto nazionale, di stringersi intorno al dolore di Genova per le 41 vittime del crollo del ponte Morandi. Tanti esercenti commerciali, in modi differenti, hanno deciso di restare in silenzio per 15 minuti in segno di lutto per la tragedia del 14 agosto scorso.

Fiocchi neri, serrande abbassate, negozi chiusi

In via Ospedale fiocchi neri in segno di lutto sono stati apposti sulle vetrine e sui portoni di ingresso delle case. Sia a Oneglia che a Porto Maurizio alcuni negozianti hanno abbassato a metà le proprie serrande, altri hanno deciso direttamente di chiudere l’attività per 15 minuti, in concomitanza dei funerali delle vittime del crollo del ponte Morandi.

Una richiesta, quella di rispettare la giornata di lutto nazionale per la tragedia di Genova, arrivata direttamente dal Sindaco Claudio Scajola, di comune accordo con le associazioni di categoria.