IMPERIA: DIFFAMAZIONE, SVOLTA NELL’INCHIESTA CHE VEDE INDAGATI LUCIA SCAJOLA E PAOLO PETRUCCI. MARCO SCAJOLA HA RITIRATO LA QUERELA/GLI SCENARI

Attualità Home

Marco Scajola ha ritirato la querela contro ignoti dalla quale è scaturita l’inchiesta per diffamazione
aggravata che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati della cugina Lucia e di Paolo Petrucci

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

querela

Marco Scajola ha deciso di ritirare la querela contro ignoti dalla quale è scaturita l’inchiesta per diffamazione aggravata che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati della cugina Lucia Scajola (figlia dell’ex Ministro) e di Paolo Petrucci.

Elezioni Imperia 2018: Inchiesta per diffamazione, Marco Scajola ritira la querela

Dopo la denuncia presentata da Marco Scajola, assessore regionale in carica, Lucia Scajola e Paolo Petrucci, responsabile della campagna elettorale del candidato Sindaco Claudio Scajola (poi vincente), sono stati iscritti nel registro degli indagati, accusati di aver utlizzato il profilo Facebook “Sergio Gazzano”  per diffamare Marco Scajola, Piera Poillucci e Antonello Ranise, candidati nelle file di Forza Imperia a sostegno della candidatura di Luca Lanteri, durante le elezioni comunali.

Marco Scajola ha sempre sostenuto di non aver mai ipotizzato che dietro al profilo facebook “Sergio Gazzano” ci potessero essere la cugina Lucia e Petrucci e di essere rimasto sconvolto alla notizia dell’inchiesta.

Il ritiro della querela, formalizzato nella giornata di giovedì, appare come una sorta di tentativo di rasserenare gli animi all’interno della famiglia Scajola, anche se non è escluso che l’assessore abbia optato, in quanto l’inchiesta ormai agli sgoccioli, per il ritiro della querela per scongiurare il rischio di trovarsi nella scomoda posizione di parte lesa in un eventuale procedimento penale a carico di Lucia Scajola e Paolo Petrucci.

Elezioni Imperia 2018: Marco Scajola ritira la querela, ma l’inchiesta per diffamazione va avanti

Nonostante il ritiro della querela da parte di Marco Scajola, l’inchiesta per diffamazione prosegue. Il motivo? Restano in piedi le denunce di Piera Poillucci e Antonello Ranise. Entrambi, al momento, infatti, hanno deciso di non ritirare la propria querela. Nelle scorse settimane, lo ricordiamo, la Polizia Postale ha eseguito gli accertamenti irripetibili sui dispositivi sequestrati a Lucia Scajola e Paolo Petrucci.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!