Imperia: revocato lo sciopero dei benzinai. Faib Confesercenti:”Nuove trattative con le compagnie petrolifere”/I dettagli

Attualità Attualità Imperia

È stato revocato lo sciopero dei benzinai indetto nella giornata di ieri in tutta la Liguria, per distributori e self service. La protesta doveva avere luogo tra le 19 di martedì 11 dicembre fino alle 7 di giovedì 13 dicembre.

Ad annunciarlo è la Faib Confesercenti, a seguito delle nuove trattative con Petrolifera Adriatica e Italiana Petroli.

Revocato lo sciopero dei benzinai in Liguria

“La Faib dichiara, per le Regioni Toscana e Liguria, lo sciopero dei gestori di Petrolifera Adriatica (marchio Esso) e di Italiana Petroli (marchi Api-Ip e TotalErg).A seguito della nuova disponibilità manifestata da Petrolifera Adriatica (impianti Esso) – al fine di scongiurare la chiusura degli impianti in un periodo di massima propensione per i consumi – a calendarizzare con immediatezza un nuovo incontro per la riapertura delle trattative, e di Italiana Petroli, (impianti Ip e TotalErg) che nella riunione odierna ha sottoscritto un verbale d’intesa sui principali punti della vertenza in atto, Faib, apprezzando i passi in avanti e per senso di responsabilità, d’intesa con i gruppi dirigenti territoriali, ha deciso di revocare la proclamazione dello sciopero indetto dalle 19 dell’11 dicembre alle 7,00 del 14 dicembre prossimi venturi.

Nei prossimi giorni Faib valuterà, da un lato, l’effettività delle volontà manifestate, dall’altro le discendenti decisioni assunte, pronta, se del caso, a nuove proteste”.