Imperia: dissequestrato il centro massaggi cinese di via Doria. Tribunale del Riesame accoglie il ricorso/I dettagli

Attualità Imperia

Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Sabrina Tallone disponendo il dissequestro del centro massaggi cinese di via Doria a Imperia.

Dissequestrato il centro massaggi cinese di via Doria

Il centro massaggi cinese di via Doria era stato sequestrato dai Carabinieri nell’ambito dell’inchiesta che ha portato al sequestro di sei centri in tutta la provincia di Imperia e alla denuncia in stato di libertà di sei cittadini cinesi, identificati come gestori, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Sabrina Tallone. Il legale aveva evidenziato la mancanza di prove del reato contestato. Oltre al centro massaggi di via Doria, il Riesame ha disposto anche il dissequestro del centro di Arma di Taggia.

Gli altri centri sequestrati, lo ricordiamo, sono a Imperia, in Viale Matteotti, a Sanremo e Vallecrosia.