Imperia: è ufficiale, martedì 29 gennaio tornano le riprese TV del Consiglio Comunale. Savioli:”Ci autotassiamo per garantire il servizio”

Attualità Imperia

Tornano le riprese Tv alla prossima seduta del Consiglio Comunale di Imperia, che si terrà martedì 29 gennaio.

Tornano le riprese Tv alla prossima seduta del Consiglio Comunale di Imperia, che si terrà martedì 29 gennaio.

L’iniziativa è promossa dai consiglieri di centrodestra Luca Lanteri, Alessandro Savioli (Progetto Imperia), Gianfranco Gaggero, Antonello Ranise (Forza Imperia), Monica Gatti (Lega) e Davide La Monica (Vince Imperia), i quali hanno deciso di autotassarsi per consentire le riprese televisive del consiglio comunale di Imperia.

Tornano le riprese Tv del consiglio comunale

A partire dal luglio scorso, l’amministrazione Scajola ha rinunciato al servizio di riprese della storica emittente televisiva Imperia TV, a causa della mancanza di risorse economiche sufficienti da parte del Comune.

La decisione ha generato le polemiche di molti cittadini, tanto da portare i consiglieri di opposizione ad autotassarsi per ripristinare il servizio.

Riprese in Tv del Consiglio Comunale: il consigliere Alessandro Savioli

“A seguito delle numerose richieste di cittadini, specialmente appartenenti a una fascia di età superiore ai 75 anni, noi consiglieri del centrodestra abbiamo deciso di autotassarci per poter garantire il servizio. Per alcuni, infatti, è l‘unico modo in cui possono avere accesso alle informazioni riguardanti le decisioni del Consiglio Comunale.

Abbiamo lanciato l’appello a partecipare a tutti i consiglieri comunali, di minoranza e di maggioranza, e anche agli assessori. Sappiamo che  il consigliere Roberto Saluzzo (Imperia di Tutti Imperia per Tutti) è d’accordo, dato che aveva lanciato la stessa proposta.

Le riprese Tv saranno garantite per tutti i Consigli Comunali di particolare importanza, in cui si discutono tematiche che interessano a tutta la cittadinanza, come succederà il prossimo martedì quando si affronterà l’argomento dell’Agnesi e dell’area ex Ferriere“.

Segui Imperiapost anche su: