Ciclismo: nasce l’UC Imperia Olio Raineri. “Per far crescere i giovani con i valori di questo meraviglioso sport”/Foto e video

Sport

È stata presentata oggi la nuova realtà sportiva nata nel territorio imperiese, presso la sede dell’Azienda Agricola Raineri.

È stata presentata oggi la nuova realtà sportiva nata nel territorio imperiese, presso la sede dell’Azienda Agricola Raineri.

Si tratta della U.C. Imperia Raineri, squadra ciclistica che parteciperà alle categorie Giovanissimi, Esordienti e Allievi.

Alla presentazione hanno presenziato il vicesindaco Giuseppe Fossati, Paolo Ornamento (consigliere comunale delegato ai rapporti con le società sportive), oltre che volti storici dello sport e soprattutto del ciclismo locale come Giuseppe Perletto e Ivo Bensa.

Abbiamo profuso molto impegno nel mettere su questa squadra – ha detto il Presidente U.C. Imperia Raineri, Massimo Lupo e siamo certi che ne raccoglieremo i frutti. E’ un progetto nato e cresciuto in bicicletta, durante una delle tante pedalate fatte con Giosuè. Vedere i bambini pedalare tutti insieme, notare il loro silenzio e la loro attenzione nell’ascoltare le indicazioni date dall’allenatore, sentire l’entusiasmo di tutti coloro che abbiamo piano piano coinvolto nel progetto…beh tutto ciò ha scacciato via le perplessità, la fatica o i dubbi circa la costituzione di questa squadra”.

Ciclismo: nasce la U.C. Imperia Raineri

Il team è composto da appassionati, coadiuvati dall’esperienza di un ex ciclista professionista, Giosuè Bonomi, che sarà il responsabile tecnico di tutti gli atleti.

Il fine dell’iniziativa è la crescita dei bambini e dei ragazzi, sia a livello tecnico sia sotto il punto di vista educativo ed emotivo, insegnando i valori del ciclismo, come l’impegno, la dedizione e il sacrificio per il raggiungimento di un obiettivo.

Con l’occasione è stato anche premiato il giovanissimo Matteo Gabelloni, classe 2006, campione italiano di Ciclocross.

Pino Costa e Chiara Rinaldi, Frantoio Raineri

“Le nuove iniziative legate allo sport e ai giovani non possono che interessarci. Siamo stati fortunati perché all’inizio di questa avventura abbiamo già avuto grandi risultati. Con l’occasione della presentazione della squadra abbiamo premiato Matteo, campione italiano di ciclocross”.

Matteo Gabelloni – Campione Italiano Ciclocross

“Pedalo da circa 4 anni e mezzo. Questa mia passione per il ciclocross è iniziata già puntando al campionato Italiano, con il mio direttore sportivo Giosuè Bonomi. È stata una bellissima soddisfazione, non mi sarei mai aspettato un risultato così.

Ogni gara ha la sua storia. L’Itlaino l’ho vinto sia per le mie forze e anche per la concentrazione che ci ho messo. Questo risultato mi ha premiato di tutti gli sforzi. È stata un’emozione unica, il sogno da quando sono piccolino”. 

Giosuè Bonomi, direttore sportivo

“L’obiettivo è quello di rinfoltire l’attività ciclistica in provincia, partendo dai più piccoli, dai 6 anni ai 15. Ci sono 27 ragazzi. L’idea è quello di farli cresce attorno a questo meraviglioso sport, il ciclismo. Multidisciplina: Mountain bike, ciclocross, strada e pista.

C’è tanta passione e tanto impegno. Siamo riusciti a trovare molti sponsor. La riuscita della partenza di questo progetto è dovuta agli sponsor, Raineri in prima battuta che ringraziamo moltissimo. Questo impegno è lodevole perché consente di dare un’educazione sportiva ai bambini”.

Giuseppe Fossati, vicesindaco

“È una bellissima iniziativa. Parliamo di una squadra sportiva che nasce con il nome di Imperia e porterà il nome della nostra città in tutta Italia e speriamo anche oltre. Già alle prime uscite ha già un campione italiano.

Rivolgendosi ai giovanissimi ha anche un valore formativo ed educativo. L’insegnamento che lo sport può dare può essere molto utile anche nella vita.

C’è tutto il sostegno dell’amministrazione, anche se al momento l’apporto economico è zero, perché tutti conosciamo la situazione. Speriamo presto di uscire dalle secche in cui ci troviamo per poter dare anche un supporto economico a iniziative importanti come questa”.

Segui Imperiapost anche su: