24 Aprile 2024 12:13

Cerca
Close this search box.

24 Aprile 2024 12:13

Nasce “L’Artefatto” il blog culturale dell’imperiese Maria Pettinato. “Parlo delle mie passioni, dal cinema al teatro, dalla musica alla letteratura”

In breve: All'interno del blog, aperto a gennaio, si possono trovare curiosi spunti per leggere un buon libro o guardare un film, ma c'è anche molto altro.

“L’Artefatto”, un blog per unire teatro, cinema, arte, letteratura e molto altro. È questo il progetto lanciato da Maria Pettinato, 31enne imperiese, laureata al DAMS, scrittrice e appassionata d’arte.

Nasce “L’Artefatto”, il blog culturale di un’imperiese

Recensioni, articoli critici su teatro, cinema, arte, letteratura, musica. All’interno del blog, aperto a gennaio, si possono trovare curiosi spunti per leggere un buon libro o guardare un film, ma c’è anche molto altro.

Maria, infatti, ha deciso di approfondire prima di tutto ciò che le è più vicino, ovvero il suo territorio, raccontando le storie di artisti imperiesi o di luoghi culturali del posto.

Cos’è “L’Artefatto? E com’è nato?

“Sentivo il bisogno di unire le mie passioni e i miei studi, dato che mi sono laureata al DAMS dell’Università degli Studi di Genova. L’Artefatto è un blog, al momento mio personale, incentrato su articoli critici, recensioni, opinioni, su film, opere teatrali, canzoni, libri e arte in generale”.

Perché lo hai chiamato proprio così?

“Perché il teatro, il cinema e ogni opera d’arte sono proprio “artefatti”. Sono creazioni che rappresentano il modo di esprimersi di una persona”.

Da dove viene la tua passione per l’arte?

“Ne sono sempre stata attratta, fin da piccola. Proprio per questo ho studiato all‘Istituto d’Arte di Imperia e poi al DAMS“.

Quali sono i tuoi obiettivi del tuo blog?

“Avendolo aperto da poco, al momento mi voglio semplicemente dedicare ad arricchirlo di contenuti. Sto partendo dal territorio ligure, andando a scoprire realtà spesso dimenticate e artisti poco conosciuti, ma non per questo meno importanti. Piano piano, vorrei farlo diventare sempre di più un blog nazionale, aprendolo anche a collaborazioni. Il mio sogno, infine, sarebbe quello di renderlo una rivista vera e propria”.

Per il blog di Maria:

Condividi questo articolo: