Imperia, giovani uniti per l’ambiente: venerdì 22 marzo, il pomeriggio di pulizia delle strade da piazza Roma al Parco Urbano. “Se tutti facessero poco, sarebbe molto”/L’iniziativa

Cultura e manifestazioni

Il ritrovo è previsto in Piazza Roma. Dopodiché, i volontari, “armati” di sacchetti e guanti, si sposteranno fino al Parco Urbano. 

“Se tutti facessero poco, sarebbe molto”. È questo il motto di un gruppo di giovani imperiesi, che ha organizzato per domani, venerdì 22 marzo, a partire dalle ore 14, un pomeriggio di pulizia per le strade della città.

Il ritrovo è previsto in Piazza Roma. Dopodiché, i volontari, “armati” di sacchetti e guanti, si sposteranno fino al Parco Urbano. Nel tragitto raccoglieranno i rifiuti che troveranno, dalle sigarette alle cartacce.

Pulizia da Piazza Roma al Parco Urbano: l’iniziativa dei giovani

Dopo lo Sciopero Mondiale per il Futuro di venerdì scorso, ispirato ai “Fridays For Future” dell’attivista svedese Greta Thumber, al quale hanno partecipato centinaia di studenti imperiesi, i giovani tornano in strada, questa volta per passare ai fatti.

Per avere maggiori informazioni sull’iniziativa, ImperiaPost ha intervistato una degli organizzatori, la 19enne imperiese Sara Frascà, studentessa universitaria di Economia Aziendale all’Università degli Studi di Genova.

Che percorso farete?

“Partiremo da Piazza Roma e ci sposteremo fino ad arrivare al Parco Urbano. Pensiamo di pulire per circa due ore, ma questo dipenderà anche dalla quantità di persone che aderirà all’iniziativa. Alla fine, faremo un resoconto della quantità dei rifiuti raccolti”.

Chi può partecipare?

“Chiunque voglia darci una mano, ovviamente più saremo e meglio è. Noi siamo un semplice gruppo di giovani, per lo più studenti. Ci ha aiutato anche Giovanni Peirone, docente del Ruffini di Imperia, un mio ex professore”.

Qual è la ragione che vi ha spinto a organizzare questa iniziativa?

“Per quanto mi riguarda, lo volevo fare da tanto tempo. A seguito dello Sciopero Mondiale per il futuro, svoltosi lo scorso venerdì 15 marzo, ho avuto l’ispirazione e ho voluto organizzare questa giornata di pulizia per fare qualcosa di concreto per la nostra città. 

Spero che questa iniziativa possa stimolare anche altre persone a rispettare di più l’ambiente e contribuire a mantenere il posto dove viviamo più pulito possibile”.

Intervista a cura di Sofia Valle e Sabrina Massa.

Segui Imperiapost anche su: