Imperia, festa della Polizia: la preoccupazione del SIAP. “Personale non sufficiente per contrastare i fenomeni della criminalità organizzata”

Attualità Imperia

Il Sindacato italiano appartenenti alla polizia di Stato, interviene in merito alla festa della Polizia, in occasione del 167° anniversario dalla fondazione

 Roberto Traverso, dirigente Siap Liguria – Sindacato italiano appartenenti alla polizia di Stato, interviene con una nota stampa in merito alla festa della Polizia, in occasione del 167° anniversario dalla fondazione.

“Anche a Imperia oggi si festeggia la Festa della Polizia. La festa di quei poliziotti che ogni giorno dimostrano agli imperiesi di esserci ogni giorno.

Però è sempre più difficile esserci perché la battaglia quotidiana è dura su un territorio come quello di Imperia dove dilaga giorno dopo giorno la criminalità organizzata di tipo mafioso.

Purtroppo anche quest’anno la questura ha diramato dati statistici ottimistici sul l’andamento dei reati sul territorio senza riconoscere, una volta per tutte che c’è bisogno di dare continuità ai primi segnali d’incremento del personale che sono arrivati nell’anno 2018 grazie all’impegno del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Di fronte all’evidente esiguità del numero del personale che si occupa di indagini sul territorio di Imperia non possiamo più accettare risposte di circostanza della questura d’Imperia che invece vanno a difendere la correttezza e la continenza degli organici a disposizione.

Lo ribadiamo con forza: la Squadra Mobile della Questura di Imperia, le Squadre investigative del Commissariato di Sanremo e del Commissariato di Ventimiglia non sono assolutamente sufficienti per contrastare i fenomeni della criminalità organizzata sul territorio.

Sappiamo che il problema è grave e che non si può risolvere facilmente ma pretendiamo che il Questore, finalmente, cominci a riconoscere che il problema esiste senza doversi arroccare dietro i dati statistici che in realtà sono distanti dalla esigenze operative che necessitano di essere supportate su tutto il territorio imperiese.

Sino a quando non ci sarà una netta presa di coscienza sulla gravità della situazione degli organici sul territorio imperiese da parte della questura, sarà impossibile che anche le altre Specialità della Polizia di Stato che gravitano intorno a ruolo centrale del Questore possano a loro volta ottenere adeguati rafforzamenti.

Ci riferiamo alla Polizia di Frontiera, la Polizia Stradale, la Polizia Ferroviaria e la Polizia Postale”.

Segui Imperiapost anche su: