Imperia: scarcerata preside Marconi, la rivelazione del legale. “Con l’arresto persi 400 Mila euro di finanziamenti europei per la scuola, bando scadeva lunedì scorso”

Attualità Giudiziaria Imperia

A seguito dell’interrogatorio, il legale di Anna Rita Zappulla, Andrea Rovere, spiega il motivo della trasferta a Mentone della professoressa.

“Con l’arresto della professoressa Zappulla sono stati persi 400 Mila euro di finanziamenti europei per la scuola”. Lo ha dichiarato l‘avvocato Andrea Rovere all’uscita dal Tribunale di Imperia al termine dell‘udienza di convalida dell’arresto della preside dell’Istituto Marconi Anna Rita Zappulla con l’accusa di peculato.

Preside Marconi arrestata, l’Avvocato Andrea Rovere annuncia: “Persi 400 mila euro di finanziamenti europei

“È emerso oggi che la dottoressa è andata a Mentone sabato 13 aprile perché lunedì 15 aprile, cioè ieri, scadevano i termini per presentare le domande per i finanziamenti europei per le scuole. A Mentone c’era il segretario delle scuole. La dottoressa è andata là, hanno fatto i conti, ed è stata arrestata al ritorno in Italia.

Se non fosse stata arrestata, domenica pomeriggio avrebbe visto a casa sua la vicepreside dell’Istituto di Imperia, che avrebbe portato la documentazione relativa alla parte imperiese da unire, perché lunedì scadeva il termine per presentare la domanda. 

Purtroppo è stata arrestata e la domanda non è stata presentata, non è colpa di nessuno, e sono stati persi 400 mila euro di finanziamenti scolastici della Comunità Europea, per corsi di formazioni per gli studenti, tra cui anche l’Erasmus. 

Forse il più grande danno erariale è questo, non certamente poche centinaia di euro di benzina”.

 

Segui Imperiapost anche su: