“Rafael Baroni morto per trauma cranico”: la conferma dall’autopsia. Sabato 3 agosto a Imperia i funerali

Attualità Imperia

Fatali le lesioni riportate alla testa dopo essere precipitato sugli scogli dopo un volo di svariate decine di metri.

Rafael Baroni è morto sul colpo, per un grave trauma cranico, dopo essere precipitato sugli scogli. Questo l’esito dell’esame autoptico tenutosi oggi, venerdì 2 agosto.

Nel frattempo sono stati fissati i funerali, che si terranno domani, sabato 3 agosto, alle ore 16, al Duomo di Porto Maurizio.

Morte Rafael Baroni: autopsia conferma decesso sul colpo

Dall’autopsia eseguita questa mattina del medico legale Benedicta Astengo sul corpo di Rafael Baroni, è emerso che il 19enne imperiese è morto sul colpo. Fatale il grave trauma cranico dopo un volo di svariate decine di metri.

Sarà l’esito degli esami tossicologici a chiarire definitivamente ogni dubbio sulla terribile tragedia consumatasi lunedì scorso ad Andora, a pochi passi dalla discoteca Le Rocce di Pinamare. In particolare gli esami faranno luce sulla condizione psicofisica del 19enne al momento dei fatti, con riferimento all’assunzione di bevande alcoliche.

Rafael Baroni, lo ricordiamo, ha perso la vita precipitando sugli scogli nel tentativo di percorrere un sentiero per entrare in discoteca dopo essere stato respinto all’ingresso dal servizio di sicurezza del locale. 

In prossimità del sentiero sono stati affissi una maglia dell’Imperia Calcio (Rafael militava nelle giovanili nerazzurre) e un fiore in memoria del 19enne imperiese. 

 

Segui Imperiapost anche su: