Imperia: gara appalto rifiuti, ammesse tutte e sei le ditte. Nominata Commissione Giudicatrice

Attualità Imperia

Sono state ammesse tutte e sei le ditte che hanno partecipato alla gara d’appalto indetta dal Comune di Imperia per il nuovo servizio di gestione della raccolta rifiuti porta a porta.

Sono state ammesse tutte e sei le ditte che hanno partecipato alla gara d’appalto indetta dal Comune di Imperia per il nuovo servizio di gestione della raccolta rifiuti porta a porta.

Imperia: appalto rifiuti, ammesse tutte e sei le ditte

Le ditte che hanno partecipato alla gara d’appalto sono la Teknoservice, impresa uscente, la Docks Lanterna (opera nell’estremo ponente ligure) in associazione d’impresa con la Ideal Service (operava nei comuni di Valle Impero e Valle Arroscia), la De Vizia(società campana), la Cooperativa Proteo (opera in Valle Impero e Valle Arroscia), in associazione d’impresa con la Stirano (società piemontese, di Alba), la Agesp (società trapanese che opera ad Andora) e la Dusty (società catanese che opera su tutto il territorio nazionale), in associazione d’impresa con la Cogeir (ditta pugliese di San Vito dei Normanni, Brindisi).

Tutti i concorrenti sono stati ammessi stante “l’assenza di motivi di esclusione”, nonché “la sussistenza dei requisiti tecnico-professionali”.

Le offerte verranno ora valutate da una Commissione Giudicatrice nominata dal Comune di Imperia e composta da:

  • Avv. Francesco Ferrari, con studio in Milano via Turati – Presidente
  • Dott. Paolo Falco, Funzionario tecnico Servizio Rifiuti – Bonifiche Settore Amministrativo della Provincia della Spezia – Componente
  • Ing. Angelo Gallea, Direttore Tecnico AMAT S.p.A. – Componente

Segui Imperiapost anche su: