Ubriaco, tenta di forzare la porta di un appartamento ma cade e si ferisce. 37enne denunciato dai Carabinieri

Cronaca

Nella caduta l’uomo ha riportato diverse fratture, in particolare ad un mano, che necessiterà di intervento chirurgico

È accaduto all’alba quando una 34enne residente a Sanremo ha chiamato il 112 poiché spaventata dai rumori provenienti all’esterno della porta di ingresso del suo appartamento.

Tempestivo l’intervento di una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sanremo che, giunta sul posto, ha trovato l’uomo semi cosciente riverso a terra accanto al cancello condominiale e con attorno frammenti del muretto di contenimento della scalinata che conduce all’appartamento.

L’uomo, 37 enne marocchino già noto agli operanti per i suoi numerosi precedenti penali, si trovava in stato di alterazione dovuto ad assunzione di alcolici e secondo la ricostruzione dei fatti, dopo aver percorso la scalinata ha tentato con calci e pugni di forzare la porta di ingresso dell’appartamento della donna senza riuscirvi.

A “lanciare” l’allarme sarebbe stato il cane della proprietaria di casa, un meticcio, il cui abbaio insistente in piena notte – oltre a svegliare la padrona che ha richiesto l’intervento – ha intimorito l’uomo che nel tentativo di scendere dalle scale, dato il tasso alcolico, sarebbe inciampato rovinando per diversi metri prima di collidere ed abbattere il muretto di contenimento della scalinata.

I carabinieri, date le condizioni dello straniero, hanno fatto intervenire immediatamente personale medico del 118 che ha provveduto al trasporto presso il locale Pronto Soccorso. Nella caduta l’uomo ha riportato diverse fratture, in particolare ad un mano, che necessiterà di intervento chirurgico.

I Carabinieri hanno quindi proceduto a deferirlo alla Procura di Imperia con l’accusa di violazione di domicilio aggravata. Per la proprietaria di casa fortunatamente solo un grosso spavento.

Segui Imperiapost anche su: