Imperia: piscina Cascione, infiltrazioni nella vasca grande. “Lavori necessari prima della riapertura”

Attualità Imperia

È approdato in consiglio comunale il caso piscina “Cascione”. L’impianto, da diversi mesi, è chiuso per lavori di riqualificazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

È approdato in consiglio comunale il caso piscina “Cascione”. L’impianto, da diversi mesi, è chiuso per lavori di riqualificazione. Da tempo gli utenti della piscina chiedono informazioni sui tempi di riapertura e nel pomeriggio odierno, in consiglio comunale, i consiglieri Luca Lanteri (Progetto Imperia) e Fabrizio Risso (Pd) hanno presentato una question time per avere risposte concrete dall’amministrazione

Imperia: piscina Cascione, assessore Vassallo annuncia in consiglio. “Infiltrazioni nella vasca grande, lavori necessari”

“Io voglio tranquillizzare tutti. L’architetto cui è stato affidato il piano di efficientamento energetico ci ha fatto i complimenti per come è stata costruita la piscina 25 anni fa ed è per questo che è necessario che l’amministrazione in tempi brevi realizzi una riqualificazione dell’impianto natatorio.

Non basta fare il tetto. Occorre riqualificare l’impiantistica, ma anche la vasca grande. Non si poteva fare un progetto unico perché quando è stato realizzato il tetto è stata svuotata la vasca e sono state trovate delle infiltrazioni che hanno portato a modificare la progettualità. Il Comune ha trovato ulteriori fondi grazie alla Regione Liguria.

Se si apre un cantiere, è doveroso chiuderlo a lavori conclusi. Cercheremo di riaprire il più presto possibile. I tempi per il tetto sono in regola, ho avuto rassicurazioni dai lavori pubblici.

Entro fine ottobre il tetto sarà finito. Se avremo garanzie sul fronte della sicurezza e delle condizioni igienico-sanitarie, delimiteremo la vasca grande e apriremo la vasca piccola per garantire l’ingresso ai disabili e alle persone che si avvicinano al nuoto.

Abbiamo trovato i fondi per riqualificare la vasca grande. I lavori rientrano nell’efficientamento energetico. La società, una volta riqualificata la piscina, dovrà mantenerla. L’amministrazione sorveglierà che questo avvenga”.

Luca Lanteri

“Come si può portare avanti un lavoro cosi importante senza avere idea di quando potrà riaprire la piscina. Si diano delle risposte agli utilizzatori della piscina”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!