Imperia, allerta meteo: condizioni in miglioramento, sindaco Scajola revoca parzialmente ordinanza chiusura/I dettagli

Attualità Imperia

Per quanto riguarda l’attività svolta nel corso della notte, i fenomeni più significativi si sono registrati intorno alle ore 03.00

Questa mattina il Centro operativo comunale si è riunito in seduta plenaria per fare il punto sull’allerta meteo arancione. Il sindaco Claudio Scajola, alla luce del miglioramento del quadro meteorologico, ha ordinato la revoca immediata dell’ordinanza di chiusura.

Allerta meteo, condizioni in miglioramento. Il sindaco Sacjola revoca l’ordinanza di chiusura

  • – chiusura al pubblico della Biblioteca civica e delle strutture museali ed espositive sia a gestione diretta che in concessione a terzi con esclusione del personale dipendente;
  • – la chiusura al pubblico dei cimiteri cittadini e frazionali;
  • – la chiusura degli impianti sportivi a gestione pubblica e in concessione a terzi;
  • – l’interdizione a persone o mezzi, nei parchi, giardini pubblici ed aree giochi;
  • – l’interdizione della sosta in permanenza di persone e mezzi sui ponti cittadini e lungo le fasce di rispetto di 20 metri di tutti i corsi d’acqua e fronte mare e negli alvei dei torrenti;
  • – l’interdizione a persone o mezzi di utilizzo di parcheggi interrati;

l’interdizione a persone e mezzi nelle seguenti zone:

  • – Piazzale largo Cristino;
  • Molo sopraflutti Artiglio Due del bacino Portuale di Oneglia;
  • Molo sopraflutti del bacino portuale di Porto Maurizio largo Varese limitatamente alle aree ubicate oltre i parapetti di protezione verso mare;
  • Piazza Dulbecco;
  • Piazzale S. Lucia di Borgo Prino;
  • – la chiusura del centro raccolta rifiuti di Via Artallo;
  • – interdizione totale all’accesso della strada a mare di collegamento tra Oneglia e Diano Marina (c.d. Incompiuta).
  • -l’interruzione delle attività in alveo e la messa in sicurezza di mezzi e macchinari.

Per quanto riguarda l’attività svolta nel corso della notte, i fenomeni più significativi si sono registrati intorno alle ore 03.00. Dodici volontari della Protezione Civile e sei agenti della Polizia Municipale hanno monitorato costantemente il territorio.

Nelle ore precedenti all’inizio del fenomeno temporalesco, è stata avviata una ulteriore pulizia straordinaria dei tombini segnalati come maggiormente critici. Al momento sono ne sono stati ostruiti oltre 100 su 350 individuati come prioritari. Gli interventi saranno completati già nelle prossime ore. Allo stesso tempo prosegue la pulizia e la messa in sicurezza dei corsi d’acqua cittadini.

Segui Imperiapost anche su: